Benvenuti sul forum on line!

Carissimi amici... Buongiorno! Viene la tentazione di salutarci così, con la stessa semplicità di Papa Francesco. Senza volerlo, per carità, scimmiottare. Ma c'è un motivo per cui è giusto farlo, e lo vedremo.
Buongiorno a tutti, dunque, pellegrini, ospitalieri, appassionati, amministratori, volontari e addetti ai lavori della Via Francigena; a tutti quelli che ci hanno seguito per due anni su Toscana Oggi, attraverso le nostre pagine settimanali, e benvenuti, di cuore, su questo nostro nuovo forum on line. Con un po' di ritardo rispetto alle attese, ce l'abbiamo fatta a iniziare il cammino. Sarà questo, d'ora in poi, lo strumento principale per tenerci in contatto, attraverso un dialogo costante, all'interno di questa rinnovata sezione del sito dedicata alla Francigena e ai pellegrinaggio in genere. Per chi vuole, c'è anche a disposizione uno spazio aperto per testimonianze, comunicazioni di eventi e documentazione in genere: sarà però gestito dalla redazione e per questo è necessario inviare il materiale da pubblicare a francigena@toscanaoggi.it.
È venerdì 14 giugno ed è ormai quasi estate: mancano pochi giorni al solstizio, anche se alle spalle abbiamo una primavera quanto mai piovosa. I pellegrini sono in cammino; domani gli amici di Altopascio guidati da Renzo Malanca, provenienti da Bobbio, saranno accolti a Lucca dall'arcivescovo Italo Castellani, che li accompagnerà nell'ultimo tratto da San Frediano alla cattedrale di San Martino, per poi presiedere la Celebrazione eucaristica conclusiva. Domenica 16 sarà mons. Fausto Tardelli a celebrare a San Miniato la Messa per il pellegrinaggio organizzato dalla Compagnia dei Cavalieri del Tau con partenza dalla pieve di Coiano. Ieri invece Antonio Maria Mira scriveva su "Avvenire" dell'incontro dei detenuti pellegrini con Papa Francesco, che li avrà certamente salutati con il consueto calore. Ecco perché era giusto iniziare con il suo abituale saluto!
È troppo bella questa esperienza del pellegrinaggio dei carcerati guidati dagli amici della Confraternita di San Jacopo di Compostella! Invitiamo pertanto tutti ad andare a rileggere sul sito di "Avvenire" il diario di Mira, all'indirizzo http://www.avvenire.it/Cronaca/Pagine/francigena-fine-cammino.aspx , nella speranza di ospitare presto altre testimonianze.
Ci sarà però anche da fare, come sempre, il punto sulla situazione della sicurezza, della segnaletica e dell'ospitalità lungo la via. Da proseguire, cioè, il dibattito iniziato con i nostri forum di Aulla, Altopascio, Badia a Isola e Radicofani. Attendiamo i vostri interventi, comprese le immancabili polemiche, con la raccomandazione però di non passare mai il segno...
Nient'altro da aggiungere, per ora, se non l'augurio di buon cammino seguito dal tradizionale saluto che incoraggia i compostellani, ma che si può ben estendere a romei, palmieri e a chiunque vada a una meta: Ultreya y suseya!

Marco

dialogo (283), estate (12), carcerati (1)

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento