Italia
stampa

Alluvioni in Sardegna: gli aiuti di Caritas, dai voucher alle borse di lavoro

«I morti, gli sfollati, la devastazione del territorio alla quale abbiamo assistito non possono lasciarci indifferenti: come Chiesa - dopo aver soccorso chi è nel bisogno, consolato chi ha perso i suoi cari e dato una risposta a chi è in difficoltà - dovremo certamente riflettere anche sulle responsabilità che il Signore ci affida relativamente alla cura ed alla custodia dell'ambiente nel quale viviamo». Queste le parole di don Francesco Soddu, direttore di Caritas italiana, dopo essersi recato in Sardegna nelle zone colpite dall'alluvione del 18 novembre scorso, in una lettera inviata al delegato regionale delle Caritas della Sardegna, don Marco Lai.

Percorsi: Alluvioni - Caritas
Parole chiave: Sardegna (11)

Mentre continuano a fornire aiuti d'urgenza, le Caritas locali stanno completando una mappatura sul numero di famiglie coinvolte, sui principali bisogni, sulle risorse già disponibili e - soprattutto - sulle priorità delle azioni da intraprendere nei mesi a venire. Il sostegno alle famiglie sarà infatti un processo lungo e richiederà un'attività molto intensa, supportata da una progettualità di medio e lungo termine. Tra le priorità: persone sole e famiglie (in particolare, quelle con minori, anziani, malati…) e piccole realtà economiche (aziende artigiane, imprese agricole…) a carattere familiare.

Sulla base di esperienze maturate in situazioni analoghe, la Caritas ritiene importante intervenire con le seguenti modalità: contributi/voucher per l'acquisto di arredi o strumenti, sostegno (anche psicologico) alle categorie più vulnerabili, forme e strumenti di accesso agevolato al credito, sostegno al lavoro (es. borse lavoro). Il tutto coinvolgendo in modo ampio i territori e le loro espressioni (enti locali, associazionismo, cooperazione sociale, diocesi…), utilizzando e valorizzando gli «strumenti pastorali propri» esistenti o da promuovere sul territorio (centri di ascolto, osservatori, Caritas parrocchiali, servizi caritativi…), valorizzando tutte le risorse disponibili sia in termini economici che di presenze operative. Da sottolineare la presenza del volontariato che in queste settimane ha dato un supporto straordinario alla possibilità di ripristinare minime condizioni di vivibilità, come anche la piena solidarietà manifestata dalle comunità ecclesiali, a partire dalle Caritas diocesane di tutta Italia.

Fonte: Sir
Alluvioni in Sardegna: gli aiuti di Caritas, dai voucher alle borse di lavoro
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento