Italia
stampa

Corridoi umanitari: Sant’Egidio, Chiesa Valdese e Fcei, in arrivo il 3 maggio a Fiumicino 103 profughi

Altri 103 profughi sono in arrivo a Fiumicino grazie al «corridoio umanitario» nato da un accordo tra il governo, la Comunità di Sant'Egidio, la Tavola Valdese e la Federazione delle Chiese evangeliche.

Un'immagine dell'arrivo del primo contingente di profughi a Fiumicino (Foto Sir)

Sono 103 i profughi – cristiani e musulmani tra 0 e 83 anni – che il prossimo 3 maggio arriveranno all’aeroporto di Fiumicino da Beirut grazie ai «corridoi umanitari»: il progetto pilota – spiega l’agenzia di stampa Nev – che nel quadro di un accordo tra governo italiano, Federazione delle chiese evangeliche in Italia (Fcei), Comunità di Sant’Egidio e Tavola valdese, ha già portato in Italia 97 profughi siriani, e che in tutto prevede l’arrivo di un migliaio di casi umanitari in due anni, non solo dal Libano, ma presto anche dal Marocco e dall’Etiopia. Data la loro condizione altamente vulnerabile, i profughi – tra cui 41 minori – che la mattina del 3 maggio saliranno non su un gommone di trafficanti, bensì su un aereo di linea, saranno muniti di «visto per motivi umanitari» come previsto dal Codice dei visti del Regolamento Schengen n.810/2009: 33 nuclei famigliari, non solo siriani, ma anche iracheni stavolta, che grazie al progetto ecumenico dei «corridoi umanitari» entreranno in tutta sicurezza e legalmente in Italia. Non appena arrivati, potranno avanzare regolare richiesta di asilo. Torino, Milano, Firenze, Terni, Roma, Frosinone, Potenza tra le destinazioni finali delle varie famiglie, che saranno ospitate nelle strutture messe a disposizione dai promotori del progetto e dai loro partner.       

Fonte: Sir
Corridoi umanitari: Sant’Egidio, Chiesa Valdese e Fcei, in arrivo il 3 maggio a Fiumicino 103 profughi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento