Italia
stampa

FIRENZE, MORTO LUCIANO MARTINI, DIRESSE 'TESTIMONIANZE'

E' morto nella sua casa a Firenze, dopo una lunga malattia, Luciano Martini, allievo di Ernesto Balducci e direttore della rivista 'Testimonianze' negli anni Settanta, momento di contestazione civile ed ecclesiale. Aveva 64 anni ed era docente di storia della chiesa all'università di Firenze. Padre del pittore e scultore Quinto Martini, Luciano è stato allievo di Giorgio La Pira ed ha frequentato il cenacolo intellettuale che si riuniva attorno a padre Ernesto Balducci ed alla rivista "Testimonianze", fondata nel 1958. Ne è diventato direttore per tutti gli anni Settanta (prima di lui ci sono stati Danilo Zolo e, dopo di lui, in successione, Lodovico Grassi e Severino Saccardi), un periodo assai vivace a Firenze col "caso Isolotto" e le vicende delle comunità di base. Allora attorno alla rivista si incontravano personalità importanti del cattolicesimo democratico fiorentino come il giudice Giampaolo Meucci, Mario Gozzini, Pierluigi Onorato.

Negli anni Ottanta Martini ha continuato la sua attività di docente, di scrittore e di studioso. Dopo la scomparsa di Balducci, nel 1992 è entrato a far parte della "Fondazione Balducci" dove ha lavorato come storico sui materiali dell'archivio. Tra i suoi numerosi testi il libro-intervista con Ernesto Balducci "Il cerchio che si chiude" e "La chiesa cattolica e la pace".

Nell'ultimo periodo della sua vita ha realizzato insieme alla moglie Teresa Bigazzi e al giovane regista Federico Bondi, il video 'L'uomo planetario-L'utopia di Ernesto Balducci". I funerali si svolgeranno lunedì 22 gennaio alle ore 15.00 nella chiesa di S. Francesco in Piazza Savonarola. Messaggi di cordoglio alla famiglia sono stati inviati dal presidente del Consiglio regionale Riccardo Nencini e dall'attuale direttore della rivista Severino Saccardi, grande amico dello scomparso. (ANSA).

FIRENZE, MORTO LUCIANO MARTINI, DIRESSE 'TESTIMONIANZE'
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento