Italia
stampa

Francesco domani in visita al Quirinale incontra anche dipendenti

Sono circa 200, e «tra loro ci sono molti bimbi e giovani», i dipendenti e familiari di dipendenti del Quirinale che il Papa incontrerà domani, durante la sua visita al Quirinale, nel Salone dei Corazzieri.

Lo ha detto il direttore della Sala stampa vaticana, padre Federico Lombardi, ragguagliando i giornalisti su alcuni momenti della prima visita di Papa Francesco al Quirinale. Il Papa, ha riferito il portavoce vaticano, arriverà poco prima delle ore 11 nel Cortile d'onore del palazzo presidenziale, dove lo attenderà il seguito. La visita comincerà con il colloquio privato tra il Santo Padre e il presidente Napolitano, nello studio di quest'ultimo. Contemporaneamente si svolgerà l'incontro tra le due delegazioni, guidate per la Santa Sede da monsignor Angelo Becciu, sostituto alla Segreteria di Stato, e per l'Italia dal premier Enrico Letta. Subito dopo, nella Sala degli Arazzi, avverrà lo scambio di doni, cui seguirà l'incontro del Papa con i presidenti di Senato, Camera e Corte Costituzionale. Il Papa poi si ritirerà in preghiera nella cappella dell'Annunziata.

I discorsi ufficiali del presidente e di Papa Francesco saranno pronunciati nel Salone delle Feste, presumibilmente attorno alle ore 12, ha riferito padre Lombardi. Dopo i discorsi il Papa visiterà la Cappella Paolina e subito dopo, nel Salone dei Corazzieri, incontrerà i circa 200 dipendenti con famiglie al seguito, ai quali il Papa dedicherà un saluto. Alle 12.45 è prevista la cerimonia di congedo, nel Cortile d'Onore, ed il rientro in Vaticano del Papa è previsto per le ore 13.

Fonte: Sir
Francesco domani in visita al Quirinale incontra anche dipendenti
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento