Italia
stampa

Medici cattolici, «giuramento professionale è attacco ai principi di obiezione»

L’Amci (Associazione medici cattolici italiani) di Milano, ha «ritenuto importante promuovere una serie di incontri di approfondimento sulla reale portata dei cambiamenti introdotti nel nuovo giuramento professionale, approvato nello scorso giugno dalla Federazione degli ordini dei medici». 

Percorsi: Amci - Sanità

«Il giuramento professionale - comunica l’associazione - è un attacco inaccettabile ai fondamentali principi dell’obiezione di coscienza, dell’alleanza terapeutica e della libera scelta del proprio medico curante».

In particolare, l’associazione lamenta come nell’ultimo comma del giuramento professionale «sia stata cassata la parte di testo che espressamente richiamava la possibilità di non osservare le norme giuridiche che risultassero in contrasto con gli scopi della professione medica». «L’alleanza terapeutica tra medico e paziente - conclude il comunicato - è stata sostituita da una semplice relazione di cura preliminare alla firma del consenso informato. Un passaggio sicuramente importante, ma che non può essere paragonato a quell’auspicabile ideale che è la condivisione dei principi a cui si ispira l’arte medica».

Fonte: Sir
Medici cattolici, «giuramento professionale è attacco ai principi di obiezione»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento