Italia
stampa

Meic: Beppe Elia è il nuovo presidente nazionale

Beppe Elia è il nuovo presidente nazionale del Meic: la sua elezione da parte del Consiglio nazionale del Movimento è stata confermata dal Consiglio permanente della Cei.

Percorsi: Meic

Elia, 66 anni, torinese, dal 1999 al 2005 è stato presidente del gruppo Meic di Torino, dal 2005 al 2012 delegato regionale e dal 2012 a oggi vicepresidente nazionale. Nel suo primo messaggio ai soci del Meic il neo-presidente ha ringraziato i vescovi per aver «confermato l'indicazione del nostro Consiglio nazionale». Per Elia «ci troviamo in un frangente ecclesiale e sociale che richiede un grande sforzo di comprensione e il coraggio d'immettere una massiccia dose di speranza dove oggi prevalgono segni di stanchezza e molto pessimismo». Il Meic è «una piccola realtà nella Chiesa», ma capace di «esprimere una grande vitalità». Il compito degli intellettuali cattolici oggi è quello di avere «più coraggio, di uscire dalle nostre cautele e dai nostri spazi protetti, per avventurarci là dove l'annuncio della speranza cristiana è più necessario: non possiamo essere timidi». Il Movimento, in questo cammino, è spronato «dalle parole e dai gesti di Papa Francesco» che, conclude Elia, «oggi è sottoposto a critiche aperte e sotterranee perché la sua radicalità evangelica è scandalo per molte orecchie: servono credenti che prendano sul serio il suo insegnamento e lo immettano nella vita delle nostre comunità».

Fonte: Sir
Meic: Beppe Elia è il nuovo presidente nazionale
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento