Italia
stampa

Salute: Ospedale Bambino Gesù, scoperto interruttore che disattiva le cellule killer dei tumori

I ricercatori dell’Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma, insieme al dipartimento di medicina sperimentale dell’Università degli studi di Genova, hanno pubblicato uno studio sul meccanismo che permette alle cellule tumorali di difendersi dal sistema immunitario. 

Percorsi: Ricerca - Sanità
Salute: Ospedale Bambino Gesù, scoperto interruttore che disattiva le cellule killer dei tumori

Un meccanismo che permette alle cellule tumorali di «ingannare» il sistema immunitario impedendogli di attaccare e quindi distruggere le cellule anomale. Lo ha scoperto uno studio dell’Ospedale pediatrico Bambino Gesù condotto insieme al dipartimento di medicina sperimentale dell’Università degli studi di Genova e pubblicato sulla rivista scientifica Journal of Allergy and Clinical Immunology. Le natural killer sono cellule del sistema immunitario che svolgono un ruolo importante nel riconoscimento e nella distruzione di cellule tumorali o infette da virus. Lo studio ha dimostrato che in pazienti con tumore queste cellule esprimono sulla loro superficie un recettore inibitorio (un vero e proprio interruttore cellullare) chiamato PD-1. Quando le cellule NK attaccano quelle tumorali per ucciderle, vengono frenate perché il recettore PD-1 interagisce con molecole presenti sulla superficie esterna delle cellule tumorali (PDL-1) «spegnendo» le cellule NK. Come conseguenza, un importante meccanismo di difesa viene disattivato e il tumore può crescere liberamente.

«Il trattamento è potenzialmente valido anche per i tumori pediatrici – spiega Lorenzo Moretta, direttore del dipartimento dei laboratori e immunologica e responsabile dell’area di ricerca di immunologia del Bambino Gesù -. Tuttavia sono necessari ulteriori studi in laboratorio per chiarire quali tumori possano trarre beneficio da questa terapia. Ad ogni modo, posso affermare che i risultati ottenuti con anticorpi anti-PD-1 sono straordinari e hanno rivoluzionato la prognosi di tumori particolarmente aggressivi». Pertanto, conclude, «la comprensione del meccanismo d’azione del PD-1 e l’identificazione delle cellule delle nostre difese immunitarie coinvolte in questo meccanismo (ad es. le cellule NK del nostro studio) permetteranno progressi decisivi nella lotta contro alcuni tumori».

Fonte: Sir
Salute: Ospedale Bambino Gesù, scoperto interruttore che disattiva le cellule killer dei tumori
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento