Italia
stampa

Scuole paritarie: Fidae, sblocco contributi 2015/2016. Petizione per vera libertà di scelta educativa

Il decreto adesso c'è e il Miur dovrebbe distribuire a giorni le somme a saldo per il 2015-2016 agli Uffici regionali. Ma la Fidae non si ferma e chiede di sottoscrivere una petizione online per la libertà di scelta educatica.

Parole chiave: Scuole paritarie (135)
Scuole paritarie: Fidae, sblocco contributi 2015/2016. Petizione per vera libertà di scelta educativa

Il decreto ministeriale annuale 2016 con i criteri di assegnazione dei contributi alle scuole paritarie è stato registrato dalla Corte dei Conti l’11 agosto 2016. A riferirlo è suor Anna Monia Alfieri, presidente della Federazione istituti di attività educative (Fidae) della Lombardia. «Nei prossimi giorni – scrive in una nota – il Miur dovrebbe ripartire le somme (saldo as 2015/16) tra gli Uffici regionali, che poi provvederanno ad erogarli alle scuole». «Allo scopo – avverte – è importante verificare che il Durc (Documento unico regolarità contributiva) delle nostre scuole non presenti alcuna anomalia, spesso di carattere formale e non sostanziale». Dalla presidente Fidae Lombardia l’invito a «proseguire in una azione culturale sempre più indispensabile». Di qui l’esortazione a sottoscrivere online la petizione «Libertà di scegliere la buona scuola pubblica, paritaria o statale» che ad oggi ha raggiunto 24mila firme, per arrivare alle 50mila necessarie.

Fonte: Sir
Scuole paritarie: Fidae, sblocco contributi 2015/2016. Petizione per vera libertà di scelta educativa
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento