Italia
stampa

Sentinelle in piedi: Belletti (Forum), il Parlamento condanni l'aggressione

«Gran brutta vicenda quella delle aggressioni alle Sentinelle in piedi, troppo repentina e troppo estesa per essere frutto di casualità e non di concertazione e volontà ben precise». È il commento di Francesco Belletti, presidente del Forum nazionale delle associazioni familiari.

Percorsi: Forum famiglie
Parole chiave: Francesco Belletti (15)

«Ed è - aggiunge - una gran brutta vicenda non solo per chi condivide lo spirito e i valori difesi delle Sentinelle, ma per chiunque abbia a cuore la libertà di espressione». Infatti, «non si tratta di entrare nel merito delle questioni (anche noi, peraltro, siamo assolutamente convinti che un bambino ha bisogno di un padre e di una madre), quanto piuttosto di riflettere su come si possano regolare le divergenti (legittimamente divergenti) posizioni su un tema tanto sensibile e delicato dal punto di vista, etico, valoriale e culturale con una legge che si ricollega alla legge Mancino, nata per contrastare azioni e slogan legati all'ideologia nazifascista e al razzismo». Ma evidentemente, argomenta Belletti, «quando si hanno poche ragioni per sostenere le proprie tesi si passa alle vie di fatto. Ora ci aspettiamo di sentire dal Parlamento una corale e chiara condanna contro chi afferma esplicitamente che le sentinelle non hanno il diritto di manifestare pacificamente. Vogliamo vedere l'impegno personale contro la violenza e la sopraffazione dei violenti: nome per nome».

«Vogliamo vedere nel Parlamento, nome per nome, chi crede nella democrazia, e vuole che anche chi non la pensa come lui possa esprimere liberamente il proprio parere, in modo non violento. Come fanno le Sentinelle, e come non fa chi insulta, bestemmia, provoca, a volte colpisce e malmena», afferma il presidente del Forum. E, prosegue, «sempre in Parlamento vorremmo chiedere a chi nei mesi scorsi ha sostenuto e votato il disegno di legge Scalfarotto se i fatti dei giorni scorsi sono sufficienti a dimostrare che quel progetto di legge legittima culturalmente e legalizza giuridicamente un atteggiamento liberticida e ideologico che introduce a sua volta una discriminazione al contrario. Un atteggiamento che andrebbe, questo sì, perseguito ai sensi della legge Mancino». Infine, Belletti conclude con un interrogativo: «A questi parlamentari progressisti vorremmo infine chiedere se hanno ben chiaro che in ballo c'è la libertà di espressione di tutti, non solo di quella delle sentinelle!».

Fonte: Sir
Sentinelle in piedi: Belletti (Forum), il Parlamento condanni l'aggressione
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento