Italia
stampa

Solidarietà: primo seminario europeo Misericordie su progettualità e sviluppo

Dal 18 al 19 novembre a Bruxelles si è svolto «EuroMise2014», il primo seminario europeo delle Misericordie organizzato dalla Confederazione delle Misericordie d'Italia nell'ambito del laboratorio «Alzaia».

Percorsi: Misericordie

La delegazione della Confederazione è stata guidata dal presidente Roberto Trucchi e formata da Marco Iazzolino, responsabile «EuroMise2014», Andrea Del Bianco, direttore di «EuroMise2014», Carlo Andorlini, responsabile nazionale dallo staff di «Alzaia» e don Simone Imperiosi, guida spirituale delle Misericordie toscane. Nella due giorni la delegazione ha incontrato, tra gli altri, i rappresentanti del Parlamento europeo, della Federazione europea delle associazioni per prevenire e alleviare la povertà e l'esclusione sociale (Feantsa), della Fondazione banco alimentare onlus e della Commissione delle Conferenze episcopali della comunità europea (Comece).

«La Programmazione Europea 2014-2020 ha lanciato una grande sfida che le Misericordie tutte vogliono cogliere: lavorare per una Europa più sociale ed inclusiva per costruire un futuro più solidale», ha affermato Roberto Trucchi. Volontariato, impresa sociale, servizi per il trasporto sanitario, protezione civile, accoglienza dei più poveri e degli immigrati, sono alcune delle aree in cui le Misericordie vogliono sperimentarsi.

Fonte: Sir
Solidarietà: primo seminario europeo Misericordie su progettualità e sviluppo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento