Italia
stampa

Volontariato: assemblea Misericordie a Modena a un anno da sisma

A un anno dal terremoto in Emilia-Romagna, le Misericordie d'Italia si incontreranno al Parco Enzo Ferrari di Modena da venerdì a domenica prossimi per il Meeting nazionale. Nei tre giorni si svolgerà l'Assemblea nazionale delle Misericordie, in cui si voterà per l'elezione degli organi e del presidente della Confederazione, ma ci sarà spazio anche per esercitazioni, convegni, forum tecnici, eventi, presentazioni di libri, spettacoli, momenti di festa.

Prevista la presenza, tra gli altri, del fondatore della Comunità di Sant'Egidio e fresco ex-ministro Andrea Riccardi, del capo della Protezione Civile Franco Gabrielli, del Presidente del Centro nazionale del volontariato onorevole Edoardo Patriarca, del Presidente della Caritas italiana monsignor Giuseppe Merisi, del Direttore dell'Ufficio nazionale per la pastorale della salute don Carmine Arice.

A guidare la tre giorni sarà una frase di Giovanni Paolo II: «Prendete in mano la vostra vita e fatene un capolavoro». «E' un'esortazione grande, il vero antidoto a tanta parte del disagio contemporaneo, a cominciare da quello dei giovani - dice il presidente nazionale delle Misericordie, Roberto Trucchi -. La vita non va buttata via, né subita lasciandola scorrere senza un senso, ripiegati su sé stessi. Solo prendendola in mano, spendendola da protagonisti, con e per gli altri, la si può far risplendere del suo immenso valore. Il volontariato è certamente un modo per farlo: in fondo chi ha mollato tutto un anno fa per portare aiuto in Emilia non ha risposto a quell'esortazione del Papa?».

Fonte: Asca
Volontariato: assemblea Misericordie a Modena a un anno da sisma
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento