Mondo

Mondo stampa

L'attesa sentenza, giunta ieri dopo oltre vent'anni, benché considerata «parziale» potrebbe segnare una svolta nella storia dei martoriati Paesi balcanici. I commenti al Sir della giornalista Nikolay Krastev e del segretario della Conferenza episcopale bosniaca mons. Ivo Tomasevic. Che afferma: «Ora affrontiamo i problemi della vita quotidiana».

«La Dichiarazione d’indipendenza unilaterale del 27 ottobre scorso ha significato la rottura dell’ordine costituzionale che come spagnoli ci siamo dati quarant’anni fa». Così l’arcivescovo di Valladolid e presidente della Conferenza episcopale spagnola, card. Ricardo Blázquez Pérez, nel suo discorso di fronte ai confratelli spagnoli riuniti in assemblea plenaria a Madrid da stamane.

Si è concluso con la firma ufficiale del Pilastro europeo per i diritti sociali da parte del presidente della Commissione europea Jean Claude Junker, il presidente del Parlamento Antonio Tajani e il primo ministro Estone Jüri Ratas il «summit sociale per il lavoro e la crescita equi» che si è svolto stamane a Göteborg, con la partecipazione di capi di Stato e di governo, responsabili delle istituzioni europee e leader delle associazioni di categoria e sociali europee.