Mondo

Mondo stampa

«Senza il vostro sostegno non avremmo potuto accettare nuovi pazienti, né prenderci adeguatamente cura di quelli già presenti». Così George Theodory, direttore sanitario dell’ospedale Saint Louis di Aleppo, ringrazia Aiuto alla Chiesa che Soffre (Acs) per il contributo straordinario di 250mila euro che permetterà alla struttura di continuare a curare i feriti del conflitto siriano.

Sabato 2 settembre, i leader delle sette religioni principali in Corea avranno una udienza speciale con il Santo Padre. «Chiederemo a papa Francesco la sua preghiera e il suo aiuto per il popolo coreano e la riunificazione della penisola coreana», dice al Sir monsignor Igino Kim Hee-joong, arcivescovo di Gwangju e presidente della Conferenza episcopale coreana.

Oltre un migliaio di vittime tra cui centinaia di bambini, 8.000 persone sfollate e rischio epidemie. È il tragico bilancio dell'alluvione e della frana che ha distrutto, la notte del 14 agosto, il sobborgo di Regent alla periferia di Freetown, in Sierra Leone. La rete Caritas, insieme alle altre organizzazioni internazionali e sotto il coordinamento del governo, è già in azione e lancerà a breve un piano di interventi e raccolta fondi.

La Rete ecclesiale pan-amazzonica (Repam) e la Conferenza episcopale brasiliana (Cnbb), congiuntamente alla Commissione episcopale per l’Amazzonia della Cnbb, prendono – attraverso una nota – una dura posizione sul decreto presidenziale che cancella la Riserva nazionale del Cobre e territori associati (Renxa), un’area grande quanto la Danimarca, nel nord del Brasile, nello stato di Amapá, ai confini con la Guiana francese.

Dodici personalità legate al continente africano potranno usufruire di una linea diretta col presidente Emmanuel Macron, senza filtri né intermediari, per fare proposte sui settori più disparati e rilanciare così il partenariato franco-africano.

In soli tre giorni almeno 3000 civili appartenenti alla minoranza musulmana dei Rohingya hanno attraversato la frontiera con il Bangladesh in fuga da un'offensiva dell'esercito del Myanmar: lo ha riferito oggi Joseph Tripura, portavoce dell'Alto commissariato dell'Onu per i rifugiati (Unhcr).

La sparizione forzata del generale in pensione Raul Isaias Baduel dall’8 agosto, il massacro di 37 giovani detenuti nel carcere di Puerto Ayacucho, il trattamento crudele dei prigionieri politici e comuni, le 110 vittime in quattro mesi di crisi politica: sono le preoccupazioni espresse oggi dal card. Jorge Urosa Savino, arcivescovo di Caracas. 

A Turku, lo scorso 18 agosto, un 18enne marocchino, che risiedeva in un centro di accoglienza per richiedenti asilo, ha accoltellato i passanti, provocando due morti e 8 feriti, tra cui la toscana (di Bibbiena) Luisa Biancucci, ricercatrica di 30 anni, ferita a una spalla. Oggi commemorazione interreligiosa per le vittime dell'attentato.