Mondo
stampa

Attacco moschea di Londra: arcivescovo Welby, «un crimine contro Dio e contro l’umanità»

Parole durissime di condanna quelle pronunciate dall’arcivescovo di Canterbury, Justin Welby, capo della Chiesa anglicana di Inghilterra, dopo che nella notte un uomo si è lanciato con un furgone contro un gruppo di fedeli davanti alla Muslim Welfare House nel Nord di Londra, uccidendo una persona e ferendone altre.

Attacco alla Moschea londinese (Foto Sir)

In un comunicato diffuso questa mattina, Welby scrive: «La libertà di culto senza paura è un diritto di cui abbiamo cura come nazione e che abbiamo conquistato con grandi costi umani dopo molti anni. Lo spaventoso attacco ai musulmani di Finsbury Park è un attacco a tutti noi e alla cultura e ai valori del nostro Paese. In un tempo in cui tutti stiamo piangendo la perdita di preziose vite umane a Londra e Manchester, questo attacco brutale non può che aggravare il trauma. La volenza genera solo più violenza e serve solo agli interessi di chi vorrebbe terrorizzare gli altri. Questa sfrenata e crudele azione non produce alcun bene e non può in alcun modo essere giustificata o scusata. Esattamente come abbiamo detto nei precedenti attacchi, è un crimine contro Dio e contro l’umanità».

In un tweet, l’arcivescovo Welby ha poi espresso solidarietà alle vittime: «L’attacco alla moschea a Finsbury Park è aberrante. Esprimiamo solidarietà ai nostri amici musulmani e preghiamo per i familiari dei defunti e per quanti sono stati feriti».

https://twitter.com/JustinWelby/status/876698802677313536?ref_src=twsrc%5Etfw&ref_url=https%3A%2F%2Fagensir.it%2Fquotidiano%2F2017%2F6%2F19%2Fattacco-moschea-di-londra-arcivescovo-welby-un-crimine-contro-dio-e-contro-lumanita%2F

Fonte: Sir
Attacco moschea di Londra: arcivescovo Welby, «un crimine contro Dio e contro l’umanità»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento