Mondo
stampa

Card. Filoni torna in Iraq. Solidarietà del Papa a famiglie irachene e nigeriane

In vista della Settimana Santa il cardinale Fernando Filoni, prefetto della Congregazione per l'evangelizzazione dei popoli, ritorna in Iraq, «in segno di vicinanza, di affetto, e in unione di preghiera» con «le famiglie cristiane e di altri gruppi vittime dell'espulsione dalle proprie case e dai propri villaggi, in particolare nella città di Mosul e nella piana di Ninive, molte delle quali si erano rifugiate nella regione autonoma del Kurdistan iracheno».

È quanto si legge in una nota diffusa oggi dalla Sala Stampa della Santa Sede in cui si sottolinea la «costante sollecitudine» di Papa Francesco per queste famiglie. «Il Papa - si legge nel testo - prega per loro e auspica che possano ritornare e riprendere la propria vita nelle terre e nei luoghi dove, per centinaia di anni, hanno vissuto e intessuto relazioni di buona convivenza con tutti». La nota informa, inoltre, che le famiglie della diocesi di Roma, «unite al loro Vescovo nei sentimenti di vicinanza e di solidarietà con quelle famiglie, attraverso una colletta nelle parrocchie, inviano loro un dolce pasquale per condividere la gioia della Pasqua e quale auspicio di bene basato sulla fede nella Risurrezione di Cristo». «Un segno di uguale solidarietà» Papa Francesco lo invierà anche alle famiglie del nord della Nigeria, delle quali non dimentica la sofferenza. 

Fonte: Sir
Card. Filoni torna in Iraq. Solidarietà del Papa a famiglie irachene e nigeriane
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento