Mondo
stampa

Francesco: «Vicinanza spirituale» per l'incendio a Valparaiso in Cile

«Di fronte alla triste notizia del terribile incendio che sta colpendo la città di Valparaíso, Papa Francesco desidera esprimere la sua vicinanza spirituale a tutti gli abitanti, offrendo suffragi per i morti in questo grave disastro, e, al tempo stesso, condivide l'angoscia di quanti hanno perso le loro case e i loro beni».

Percorsi: Cile - Papa Francesco

Lo scrive il cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato vaticano, in un telegramma a monsignor Gonzalo Duarte García De Cortázar, vescovo di Valparaíso in Cile. Mentre «sostiene con la sua preghiera gli sforzi delle équipe di soccorso», «il Santo Padre supplica le autorità e tutto il popolo di non arrendersi di fronte alle avversità, affinché con lo spirito di solidarietà e la carità fraterna giungano a tutti i colpiti gli aiuti necessari».

«Vostra eccellenza avrà la bontà di trasmettere ai familiari dei defunti le più sentite condoglianze di Sua Santità e di esprimere ai feriti e ai danneggiati la sua paterna sollecitudine», conclude il card. Parolin, ricordando la «speciale benedizione apostolica» del Papa «come segno di affetto per tutti i cileni». Un gigantesco incendio, tra sabato e domenica, ha devastato Valparaiso, il cui centro coloniale è stato dichiarato nel 2003 patrimonio dell'umanità dall'Unesco.

Il bilancio, ancora provvisorio, parla di 16 morti, 500 case distrutte e oltre diecimila sfollati.

Fonte: Sir
Francesco: «Vicinanza spirituale» per l'incendio a Valparaiso in Cile
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento