Mondo
stampa

Gaza: i cristiani si riuniscono in preghiera per implorare la pace

Mentre i missili si fermano, la comunità cattolica di Gaza si riunisce in preghiera per invocare la pace. Dalle ore 10 di questa mattina, comunicano le fonti del Patriarcato Latino di Gerusalemme, è infatti iniziata, nella parrocchia dedicata alla Sacra Famiglia, l‘adorazione eucaristica permanente e oggi verrà celebrata la messa.

Percorsi: Gaza - Israele - Palestina

Con le preghiere i cattolici Gaza intendono implorare “per tutti il perdono, la giustizia e la pace”. Tutto ciò mentre scattava la tregua per consentire l’ingresso di aiuti umanitari nella Striscia e l’evacuazione dalla zona di alcune centinaia di persone. Tra queste anche le tre suore dell‘Istituto del Verbo incarnato (Ive) che operano presso la parrocchia. “Nel pomeriggio di ieri, dopo le cinque - riferisce all‘Agenzia Fides suor Laudis dell’Ive - tre missili hanno distrutto una casa molto vicina alla parrocchia. Nelle ore precedenti erano arrivate anche a noi telefonate da Israele con l‘indicazione di lasciare le nostre dimore. Da alcuni giorni le Suore di Madre Teresa con i 28 bambini disabili e le nove donne anziane da loro accuditi si sono trasferite nella parrocchia perché lo ritenevano un posto più sicuro. E tutti loro rimarranno a Gaza, insieme al parroco p. Jorge Hernandez”.

Fonte: Sir
Gaza: i cristiani si riuniscono in preghiera per implorare la pace
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento