Mondo
stampa

Incidente aereo Francia: il dolore dei vescovi francesi

I vescovi francesi, riuniti proprio in queste ore a Lourdes per l'assemblea plenaria, esprimono dolore e choc per l'incidente aereo che è avvenuto questa mattina, poco prima delle 11, tra le montagne nei pressi di Méolans-Revel vicino a Digne-les-Bain, nel dipartimento delle Alpi dell'Alta Provenza.

«È con profonda tristezza e grande emozione - si legge in una nota firmata dal vescovo di Digne, mons. Jean-Philippe Nault, e dal presidente della Conferenza episcopale, mons. Georges Paul Pontier - che abbiamo preso conoscenza della catastrofe aerea avvenuta oggi sulle Alpi dell'Alta Provenza che è costata la vita a molte persone. Riuniti a Lourdes, i vescovi di Francia sono in comunione di pensiero e di preghiera per le vittime e i loro familiari».

L'areo era della compagnia Germanwings. A bordo del velivolo c'erano 144 passeggeri, 2 piloti e altri 4 membri dell'equipaggio. Almeno 45, secondo fonti governative di Madrid, gli spagnoli sul volo. Forse 67 i tedeschi, ma sul numero ancora non ci sono certezze. Tra i passeggeri ci sarebbero anche 39 turchi e un belga. A bordo forse una classe di 16 studenti tedeschi tra i 15 e i 16 anni, secondo quanto riferito dal sindaco della città di Haltern in Germania, e due neonati.

Il presidente francese François Hollande ha detto che si ritiene non ci siano sopravvissuti: la zona sta per essere raggiunta dai soccorsi con gli elicotteri. I reali di Spagna erano da poco in visita ufficiale a Parigi e hanno annunciato la sospensione del viaggio e l'anticipato ritorno in Spagna visto il numero elevato di spagnoli a bordo dell'aereo.

Fonte: Sir
Incidente aereo Francia: il dolore dei vescovi francesi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento