Mondo
stampa

Iraq: Acs, apre a Erbil la prima scuola prefabbricata

Apre a Erbil, nel sobborgo a maggioranza cristiana Ankawa, la prima scuola prefabbricata donata da «Aiuto alla chiesa che soffre» (Acs) a favore dei bambini rifugiati nel kurdistan iracheno.

«L'educazione dei bambini è tra le priorità della nostra fondazione. Non dobbiamo permettere che si ripeta in Iraq quanto già accaduto in Siria, dove a causa della guerra tanti bambini e ragazzi non frequentano la scuola da anni, con danni gravissimi alle generazioni future». È quanto affermato da Johannes Heereman, presidente di Aiuto alla chiesa che soffre (Acs), lo scorso 11 dicembre durante l'inaugurazione della prima scuola prefabbricata, che fa parte di un piano di aiuti di quattro milioni di euro varato dalla fondazione pontificia a favore dei cristiani fuggiti dalle violenze dello stato islamico. Due dei quattro milioni di euro, si legge nel comunicato, serviranno all'acquisto e all'istallazione di otto scuole prefabbricate: quattro ad Ankawa e quattro nella città di Duhok. Le otto scuole di Acs saranno operative entro la fine di gennaio 2015. «Sono davvero felice - ha proseguito Heereman - perché inaugurando questa scuola diamo un piccolo ma essenziale contributo alla salvaguardia della presenza cristiana in Iraq».

Fonte: Sir
Iraq: Acs, apre a Erbil la prima scuola prefabbricata
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento