Mondo
stampa

Iraq: patriarca Sako, una preghiera al Papa per ricordare i cristiani iracheni

Una preghiera per ricordare i cristiani della Piana di Ninive che nella notte tra il 6 ed il 7 agosto 2014 (a meno di un mese dalla conquista di Mosul, ndr.) sono stati scacciati dai loro villaggi dai miliziani dello Stato islamico, e costretti ad una marcia forzata verso la regione autonoma irachena del Kurdistan dove hanno trovato rifugio. A indirizzarla a Papa Francesco, e ai vescovi del mondo, è il Patriarca caldeo, Mar Louis Raphael I Sako.

Cristiani in Medio Oriente (Foto Sir)

Il testo, riportato dal sito Baghdadhope, è il seguente: «Signore Gesù Cristo, ci hai insegnato a pregare il Padre in tuo nome e ci hai assicurato che qualsiasi cosa avessimo chiesto avremmo ottenuto. Per questo ci affidiamo a te con completa fiducia e ti chiediamo di darci la forza di rimanere saldi durante questa violenta tempesta per avere la pace e la sicurezza prima che sia troppo tardi. Questa è la nostra preghiera e sebbene ci sembri difficile confidiamo che Tu possa darci ciò di cui abbiamo bisogno per la nostra sopravvivenza e per il nostro futuro. Aiutaci, Padre a lavorare insieme, ad essere liberi, responsabili ed amorevoli, ed ad adempiere alla Tua volontà ed a farlo con gioia, attenzione e coraggio. A Cana, la Madre di Gesù fu la prima a notare che mancava il vino, attraverso la Sua intercessione ti chiediamo, Padre, di cambiare la nostra situazione dalla morte alla vita così come Tuo figlio cambiò l‘acqua in vino. Amen«

Fonte: Sir
Iraq: patriarca Sako, una preghiera al Papa per ricordare i cristiani iracheni
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento