Mondo
stampa

Pakistan, Asia Bibi davanti alla Corte Suprema: pena sospesa e riesame del caso

Pena sospesa e riesame del caso: queste le disposizioni della Corte Suprema del Pakistan dopo la prima sentenza del processo di appello, nel terzo e definitivo grado di giudizio, per il caso di Asia Bibi, la madre pakistana cristiana, condannata a morte per blasfemia in Pakistan.

Parole chiave: Asia Bibi (12)
Asia Bibi (Foto Sir)

Come l'Agenzia Fides apprende da Joseph Nadeem, tutore della famiglia della donna, nell’udienza svoltasi questa mattina, 22 luglio, alle 9.30 a Lahore, un collegio giudicante di tre magistrati ha dichiarato «ammissibile» il ricorso presentato dall’avvocato della donna, il legale musulmano Saiful Malook. Il caso sarà quindi riesaminato dalla Suprema Corte che entrerà nel merito delle questioni sollevate dalla difesa. Nel frattempo, fino alla prossima udienza, non ancora fissata, la pena di morte per Asia è stata sospesa. .

Presente in aula, Joseph Nadeem, a capo della «Renaissance Education Foundation», che cura le spese legali e assiste la famiglia di Asia, racconta che l’udienza si è svolta in un clima sereno e che non vi erano leader religiosi islamici né musulmani estremisti presenti in tribunale.

Nadeem dichiara a Fides: «Quello di oggi è un passo avanti importante. Siamo molto soddisfatti. Ora è il momento di pregare insieme il Signore di sciogliere i cuori di quanti sono coinvolti in questo caso, inclusi i giudici, e pregare perché sia fatta giustizia e Asia venga rilasciata. Preghiamo perché Asia sia sempre rafforzata dalla grazia dello Spirito Santo. E preghiamo per la sua liberazione».

Fonte: Agenzia Fides
Pakistan, Asia Bibi davanti alla Corte Suprema: pena sospesa e riesame del caso
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento