Mondo
stampa

Parigi, attacco agli Champs Elysées. Vescovi: poliziotti «colpiti mentre vegliavano sulla nostra tranquillità»

L’omaggio dei vescovi francesi per le forze dell’ordine, ancora una volta colpite mentre svolgevano il loro dovere. «Giorno e notte, dei poliziotti e dei gendarmi vegliano sulla nostra tranquillità. Che le nostre preghiere li raggiungano tutti questa sera». Così scrive monsignor Olivier Ribadeau Dumas, segretario generale dei vescovi francesi e portavoce della Conferenza episcopale in un tweet messo in rete ieri sera.

Percorsi: Francia - Isis - Terrorismo
Immagine dal luogo della sparatoria a Parigi

Un uomo armato di kalashnikov ha aperto il fuoco alle 20.53 nel cuore della città, sugli Champs Elysées, al numero 104, davanti alla sede del grande magazzino Marks & Spencer. Un agente di polizia è morto e due sono rimasti feriti. Il killer è stato ucciso e, nell’attacco, è rimasto «ferito leggermente anche un turista straniero», ha riferito il procuratore Francois Molin, mentre alcune ore dopo è arrivata la rivendicazione dell’Isis come sempre attraverso l’agenzia di stampa Amag. Lo conferma anche il presidente François Hollande che in un messaggio alla nazione ha assicurato: «Mi rivolgo ai cittadini: sono protetti, devono esserlo e lo saranno».

«Omaggio alle nostre forze dell’ordine che muoiono proteggendo la pace. Dobbiamo continuare a scegliere la pace piuttosto che la paura», scrive sul suo profilo twitter Vincent Neymon, direttore della comunicazione della Conferenza episcopale francese.

Torna dunque in Francia l’ombra oscura del terrorismo e a pagarne il prezzo più alto sono di nuovo le forze dell’ordine. Lo scorso 18 marzo un uomo aveva aggredito e ferito un’agente di polizia durante un posto di blocco a nord di Parigi e aveva poi tentato di strappare ad un’altra agente il fucile all’aeroporto di Orly. Il 3 febbraio scorso un uomo aveva ferito a colpi di machete all’addome un militare all’entrata del Louvre.

La sparatoria di ieri sera è avvenuta mentre era in corso in diretta tv l’ultimo confronto fra tutti i candidati alle presidenziali: in Francia domenica prossima si svolge il primo turno delle elezioni presidenziali. La tornata elettorale si tiene in un clima particolarmente teso. È di solo tre giorni fa la notizia di due uomini arrestati a Marsiglia perché sul punto di preparare un attentato.

Fonte: Sir
Parigi, attacco agli Champs Elysées. Vescovi: poliziotti «colpiti mentre vegliavano sulla nostra tranquillità»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento