Mondo
stampa

Parlamento Ue: Schulz rieletto presidente, «Spero che il Papa accetti l'invito a Strasburgo»

(Sir Europa - Bruxelles) -  «Spero di essere degno della vostra fiducia». Martin Schulz è confermato alla carica di presidente del Parlamento europeo al primo scrutinio. Su 751 eurodeputati hanno votato in 723; 111 le schede bianche o nulle. Su 612 voti validi la maggioranza era di 307; Schulz ha ricevuto 409 preferenze (pari alla somma di Popolari e Socialisti e democratici, ma lontano dalla possibile maggioranza con i Liberali che gli avrebbe assicurato circa 480 voti). È la prima volta nella storia dell'Assemblea che un presidente viene rieletto.

«Vi ringrazio per la fiducia - ha ribadito in un breve discorso lo stesso Schulz -. Dovrò guadagnarmi soprattutto la fiducia di chi oggi non ha votato per me. Il nostro Parlamento è il cuore della democrazia europea». Il presidente ricorda che sarà l'Assemblea a votare il nuovo presidente della Commissione: «È un passo fondamentale», «è un processo che porterà un profondo cambiamento nell'Ue».

«Siamo di fronte a enormi sfide: la disoccupazione giovanile, le sperequazioni tra classi sociali, tra Paesi, tra uomini e donne». Ricorda la situazione Ucraina, quella siriana, dell'Iraq e del Medio oriente. Quindi alcune decisioni «per i cittadini e le imprese» in relazione all'economia, al sistema bancario, all'energia. Tocca i temi della dignità umana, della giustizia e della pace: «Dobbiamo mostrare ai cittadini che siamo qui per loro».«Sarei molto lieto se il Papa accettasse di visitare il Parlamento europeo».

Martin Schulz, appena rieletto presidente dell'Assemblea Ue, ha incontrato i giornalisti e, su specifica domanda, ha ricordato che «durante la mia recente visita a Roma avevo invitato Papa Francesco» a intervenire nell'emiciclo di Strasburgo. Ora, Schulz conferma questa speranza. Quindi afferma: «L'ampia maggioranza che ha permesso la mia rielezione potrebbe essere la base della maggioranza per eleggere Jean-Claude Juncker» alla guida dell'Esecutivo. Ma Juncker deve, a questo scopo, «presentare un programma» in grado di raccogliere attorno a sé i partiti e i deputati europeisti. Sull'economia: «La flessibilità è necessaria. Ne ha parlato il premier italiano Renzi durante il Consiglio europeo». Shulz ritiene che lo stesso Renzi ribadirà questa linea durante il suo discorso in aula, atteso per domani pomeriggio a Strasburgo.

Fonte: Sir
Parlamento Ue: Schulz rieletto presidente, «Spero che il Papa accetti l'invito a Strasburgo»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento