Mondo
stampa

Siria: prelevato da ribelli padre Azziz, parroco di Yacoubieh

Dal tardo pomeriggio di sabato 4 luglio si sono persi i contatti con padre Dhiya Azziz, francescano iracheno della Custodia di Terra Santa, parroco a Yacoubieh (Provincia di Idlib, distretto di Jisr al Chougour, Siria).

A denunciarlo in una nota pervenuta al Sir è la stessa Custodia di Terra Santa. «Sabato scorso - si legge nella nota - alcuni militanti di una brigata non identificata, forse riconducibile a Jabhat al Nusra, sono venuti a prelevarlo per un breve colloquio con l’Emiro del luogo. Da allora - dichiara la Custodia - si sono perse le sue tracce e non siamo in grado di capire dove si trova. Stiamo facendo il possibile per individuare il luogo della sua detenzione e ottenere la sua liberazione. Lo affidiamo alla preghiera di tutti». A luglio dello scorso anno, il religioso era rimasto ferito alla testa durante un bombardamento contro il convento francescano che aveva provocato ingenti danni. Il 5 ottobre del 2014 era stato prelevato, sempre da alcuni ribelli legati a Jahbat Al Dhiya Azziz Nusra, il parroco francescano di Knayeh, padre Hanna Jallouf, rilasciato dopo 4 giorni.

Fonte: Sir
Siria: prelevato da ribelli padre Azziz, parroco di Yacoubieh
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento