Opinioni & Commenti

Opinioni & Commenti stampa

Nuovi morti, già 250, tappezzano i fondali del Mare Nostro. Ma c’è un morto, subito dimenticato, che si aggiunge a questa lista di «martiri delle migrazioni», che ancora di più provoca la nostra coscienza: il giovane richiedente asilo maliano suicida sul traliccio del ponte della stazione di Milano…

Qual è la logica dei social? Da una parte, essi diffondono opinioni fra loro polarizzate, favoriscono la contrapposizione piuttosto che la mediazione. Dall’altra parte, hanno la capacità di aggregare chi la pensa allo stesso modo, mettono in collegamento chi ha gusti simili, scoraggiano un reale confronto fra posizioni diverse. Cosa possiamo fare?

Un tasso di disoccupazione ancora eccessivamente elevato, 8 milioni di persone a rischio di esclusione sociale e 4 milioni di italiani in condizione di povertà assoluta: sono questi i dati che la Conferenza episcopale italiana, nel recente messaggio per la festività del primo maggio, è tornata con forza a denunciare. «Nonostante la lieve inversione di tendenza registrata negli ultimi anni – scrivono i vescovi – il lavoro rimane un’emergenza nazionale».

Un politica sempre più «liquida», dove al posto dei partiti tradizionali dominano movimenti nel nome di una democrazia diretta (magari via internet) che rischia di generare una nuova oligarchia, una sorta di democrazia «privata» e «ristretta», modellata da un algoritmo della Casaleggio Associati. Magari con un guru solo al comando.