Opinioni & Commenti
stampa

Grillo è «stanchino». Gli italiani pure...

Alla fine anche gli imperatori si stancano. Soprattutto se i confini dell’impero vacillano, se i fedelissimi borbottano, se le frontiere diventano impermeabili alle incursioni degli avversari, se il fascino discreto del potere ammorbidisce anche le anime più belle, se le casse cominciano a svuotarsi.

Percorsi: Politica
Parole chiave: Beppe Grillo (8)
Un comizio di Beppe Grillo (Foto Sir)

La dichiarazione di Beppe Grillo «sono un po’ stanchino» dice tutto: è già tempo di rifondazione dalle parti dei 5 Stelle. Un Movimento politico nato con i tratti psicologici dei suoi due fondatori, la coppia Grillo-Casaleggio, e che si vede costretto a contraddirsi. Dall’arroccamento nella torre virtuosa (la Rete) al direttorio (Repubblica degli ottimati) di strada ce n’è tanta.

Non possiamo sapere quanto abbiano influito il doppio flop elettorale (Europee-Regionali) e la cannibalizzazione renziana. Ma di sicuro, vale la domanda di quella vecchia volpe di Bruno Vespa: «Quale sarebbe stata la storia politica italiana se Grillo avesse contribuito ad eleggere Prodi al Quirinale?». Di sicuro sarebbe stata una storia diversa, nella quale Grillo avrebbe avuto un posto a tavola nella Seconda Repubblica, in attesa della Terza. Ma quel posto a tavola Grillo lo ha cortesemente ceduto a un certo Silvio Berlusconi che alla tavola delle riforme con Renzi ci sta che è una meraviglia.

È la politica bellezza…

Fonte: Sir
Grillo è «stanchino». Gli italiani pure...
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento