La parola del Papa
stampa

Il matrimonio, immagine dell’amore di Dio per noi

Mercoledì 2 aprile, Papa Francesco, nel corso dell’udienza generale, ha osservato che il Sacramento del Matrimonio ci conduce nel cuore del disegno di Dio, che è un disegno di alleanza col suo popolo.

All’inizio del Libro della Genesi, il primo libro della Bibbia, si afferma, tra l’atro, che l’immagine di Dio è la coppia matrimoniale: l’uomo e la donna; non soltanto l’uomo, non soltanto la donna, ma tutti e due. Questa è l’immagine di Dio: l’amore, l’alleanza di Dio per noi è rappresentata in quell’alleanza fra l’uomo e la donna. Nell’unione coniugale l’uomo e la donna realizzano questa vocazione nel segno della reciprocità e della comunione di vita piena e definitiva. Il matrimonio è icona dell’amore di Dio per noi. Anche Dio, infatti, è comunione: le tre Persone del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo vivono da sempre e per sempre in unità perfetta. Ed è proprio questo il mistero del Matrimonio: Dio fa dei due sposi una sola esistenza. La Bibbia usa un’espressione forte e dice: «un’unica carne» (Gen 2,24), tanto intima è l’unione tra l’uomo e la donna nel matrimonio.

San Paolo nella Lettera agli Efesini, mette in risalo che negli sposi cristiani si riflette un mistero grande: il rapporto instaurato da Cristo con la Chiesa, un rapporto nuziale. La Chiesa è la sposa di Cristo. Questo significa che il Matrimonio risponde a una vocazione specifica e deve essere considerato come una consacrazione. E’ una consacrazione: l’uomo e la donna sono consacrati nel loro amore. Gli sposi, infatti, in forza del Sacramento, vengono investiti di una vera e propria missione, perché possano rendere visibile, a partire dalle cose semplici, ordinarie, l’amore con cui Cristo ama la Chiesa, continuando a donare la vita per lei, nella fedeltà e nel servizio. E’ davvero un disegno stupendo quello che è insito nel sacramento del Matrimonio.

Sappiamo bene quante difficoltà e prove conosce la vita di due sposi. L’importante è mantener vivo il legame con Dio, che è alla base del legame coniugale. E il vero legame è sempre con il Signore. Quando la famiglia prega, il legame si mantiene. Tante volte il marito e la moglie litigano fra loro. Ma non dobbiamo diventare tristi per questo, la condizione umana è così. Il segreto è che l’amore è più forte del momento nel quale si litiga e per questo consiglio agli sposi sempre: non finire la giornata senza fare la pace. E domani si comincia un’altra volta. Questa è la vita, portata avanti così, portata avanti con il coraggio di viverla insieme.

Il matrimonio, immagine dell’amore di Dio per noi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento