La parola del Papa
stampa

La nostra umanità è unica e preziosa

Giovedì 3 marzo Papa Francesco ha ricevuto i partecipanti all’assemblea generale della Pontificia Accademia per la Vita, ed ha osservato come nel nostro tempo alcuni orientamenti culturali non riconoscono più l’impronta della sapienza divina nelle realtà create e neppure nell’uomo.

Percorsi: Papa Francesco

La natura umana rimane così ridotta a sola materia, plasmabile secondo qualsiasi disegno. La nostra umanità, invece, è unica e tanto preziosa agli occhi di Dio! Per questo, la prima natura da custodire, affinchè porti frutto, è la nostra stessa umanità. Dobbiamo darle l’aria pulita della libertà e l’acqua vivificante della verità, proteggerla dai veleni dell’egoismo e della menzogna. Sul terreno della nostra umanità potrà allora sbocciare una grande varietà di virtù. La virtù non è una semplice abitudine, ma è l’abitudine costantemente rinnovata a scegliere il bene. La virtù non è emozione, non è un’abilità che si acquisisce con un corso di aggiornamento, e men che meno un meccanismo biochimico, ma è l’espressione più elevata della libertà umana. La virtù è il meglio che il cuore dell’uomo offre.

Quando il cuore si allontana dal bene e dalla verità contenuta dalla Parola di Dio, corre tanti pericoli, rimane privo di indicazioni e rischia di chiamare bene il male e male il bene; le virtù si perdono, subentra più facilmente il peccato, e poi il vizio. Oggi sono molte le istituzioni impegnate nel servizio della vita, a titolo di ricerca o di assistenza; esse promuovono non solo azioni buone, ma anche la passione per il bene. Ma ci sono anche strutture preoccupate più dell’interesse economico che del bene comune. Parlare di virtù significa affermare che la scelta del bene coinvolge e impegna tutta la persona; non è una questione «cosmetica», un abbellimento esteriore, che non porterebbe frutto; si tratta di sradicare dal cuore i desideri disonesti e di cercare il bene con sincerità.

Anche nell’ambito dell’etica della vita le pur necessarie norme, che sanciscono il rispetto delle persone, da sole non bastano a realizzare pienamente il bene dell’uomo. Sono le virtù di chi opera la promozione della vita l’ultima garanzia che il bene verrà realmente rispettato. Pertanto, incoraggio le Università a considerare tutti questo nei loro programmi, affinché gli studenti possano maturare quelle disposizioni del cuore e della mente per accogliere e curare la vita umana. È necessario non solo che le virtù formino il pensare e l’agire delle persone, ma che siano coltivate attraverso un continuo discernimento e siano radicate in Dio fonte di ogni virtù.

La nostra umanità è unica e preziosa
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento