Lettere al Direttore
stampa

La politica resta un impegno fondamentale per un cristiano

Una lettera che prende spunto dal discorso di Papa Francesco all'Azione cattolica, in occasione della festa dei 150 anni e in particolare dalla sua sottolineatura dell'urgenza di un impegno politico.

Il Papa in piazza San Pietro con l'Azione cattolica (Foto Sir)

Egregio direttore, nel suo messaggio per i centocinquant’anni dell’Azione cattolica, Papa Francesco, fra i molti stimoli di riflessione, ha esortato gli associati con queste parole: «Come è accaduto in questi centocinquanta anni, sentite forte dentro di voi la responsabilità di gettare il seme buono del Vangelo nella vita del mondo, attraverso il servizio della carità, l’impegno politico, – mettetevi in politica, ma per favore nella grande politica, nella Politica con la P maiuscola! – attraverso anche la passione educativa e la partecipazione al confronto culturale». Sono parole che rincuorano coloro che, provenendo dal percorso associativo, hanno deciso di impegnarsi direttamente in politica nella consapevolezza che, pur con tutte le sue contraddizioni e difficoltà, rimane uno degli ambiti principali in cui un cristiano può contribuire a edificare la «città dell’uomo». Allo stesso tempo le parole del Papa sono uno stimolo per chi fa politica alla capacità di un dialogo e di un recupero della dimensione più profonda del proprio impegno.

M.Bu.

È stato un discorso molto interessante quello di Papa Francesco all’Azione cattolica per i suoi primi centocinquant’anni. Tra l’altro quella raccomandazione a mettersi in politica, ma «nella grande politica, nella Politica con la P maiuscola», è una delle aggiunte fatte a braccio al discorso scritto. Il che vuol dire che si tratta di una sottolineatura importante. Quante volte, del resto, abbiamo ripetuto con Paolo VI, credendoci, che «la politica è la più alta forma di carità». Adesso, a causa della sfiducia e del disimpegno che circola anche in ambito cattolico, dobbiamo continuare a ripeterlo e a crederci ancora di più. Ognuno di noi è chiamato a fare la propria parte, a non mettersi in poltrona perché, come ha detto Francesco nella stessa circostanza con un’altra espressione a braccio particolarmente colorita, «ingrassa e fa male al colesterolo».

Andrea Fagioli

La politica resta un impegno fondamentale per un cristiano
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento