Sport
stampa

Firenze, oltre 30 mila a «Corri la Vita». 500 mila euro per la ricerca contro il tumore al seno

Oltre 30 mila iscritti, arrivati in piazza Vittorio Veneto, a Firenze da ogni parte della Toscana ma anche d’Italia per «Corri la Vita», la più importante manifestazione per la lotta al tumore al seno del nostro Paese, che quest’anno ha raccolto, ad oggi, più di 500.000 euro.

Percorsi: Firenze - Sanità - Sport - Volontariato
Partecipanti alla passeggiata (ph Matteo Brogi)

Allo 9.30 lo starter Niccolò Campriani, affiancato da Bona Frescobaldi, presidente della Associazione CORRI LA VITA Onlus e Stefano Pioli allenatore della ACF Fiorentina, ha dato il via ad una folla festosa, con indosso la maglietta ufficiale di colore blu navy, realizzata da Salvatore Ferragamo, che ha scelto tra la corsa non competitiva di 11 Km o la passeggiata di 5,5 Km. I percorsi sono stati resi possibili dai volontari di LILT, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori e Firenze Marathon. Molte le soste per le mete culturali inedite con visite guidate gratuite a cura di Associazione Città Nascosta.

In piazza Vittorio Veneto, in attesa delle premiazioni, la madrina Mara Venier, affiancata dalla speaker di Lady Radio/RDF Eva Edili e dalla interprete dell’ENS Ente Nazionale Sordi, ha presentato gli ospiti Ilaria Mauro, Susanna Cicali, Luca Calvani, Renato Raimo, e le esibizioni di Street Clerks con Lorenzo Baglioni, Large Street Band, Bandierai degli Uffizi, Fanfara dei Carabinieri.

I fondi raccolti fino ad oggi, che in quindici anni hanno superato i 5 milioni di euro, anche grazie alla generosità delle aziende sostenitrici saranno destinati al sostegno di iniziative specializzate nella cura, nell’assistenza e nella riabilitazione psico-fisica di donne malate di tumore al seno e nella prevenzione e diagnosi precoce della malattia:

LILT Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, Firenze, per il sostegno al Ce.Ri.On. Centro Riabilitazione Oncologica di Villa delle Rose;
FILE Fondazione Italiana di Leniterapia Onlus che opera nel settore delle cure palliative; SenoNetwork Italia Onlus portale che riunisce le Breast Cancer Unit italiane;
l’innovativo progetto guidato dal dottor Angelo Di Leo, mirato a garantire il ritorno alla normalità dopo la malattia a migliaia di donne affette da tumore al seno, con particolare attenzione alla valutazione della predisposizione genetica, alla preservazione della fertilità, alla prevenzione e cura della menopausa indotta e dell’osteoporosi.
 

Per le donne, prima classificata Tiziana Gianotti con un tempo di 0:40:27, al secondo posto Annalaura Mugno tempo 0:41:24 e al terzo Veronica Vannucci tempo 0:41:32; il primo arrivato fra gli uomini è Massimo Mei con un tempo di 0:35:17, seguito da Luca Lastraioli tempo 0:36:01 e Abdelilah Dakchkoune tempo 0:36:26

Firenze, oltre 30 mila a «Corri la Vita». 500 mila euro per la ricerca contro il tumore al seno
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento