Sport
stampa

Toscana: Pegaso per lo sport, si apre la sfida per il titolo 2014

Prende il via l'edizione numero 16 del «Pegaso per lo sport», creato dalla Regione Toscana per premiare il meglio dello sport toscano. 

Percorsi: Regione - Sport - Toscana

Sono in dodici, 10 atleti e 2 squadre, a contendersi il titolo di sportivo toscano 2014, individuati, come già accade da anni, dal Gruppo toscano giornalisti sportivi dell'Ussi fra coloro che nella stagione agonistica 2013 si siano segnalati per i risultati sportivi, etica e fair play. Nei prossimi giorni la rosa iniziale sarà ridotta a cinque concorrenti che, poco prima della premiazione che avverrà nel prossimo mese di febbraio, saranno ulteriormente ridotti a tre, fra i quali il presidente della Regione Enrico Rossi sceglierà il vincitore.

«Il Pegaso vuole significare l'attenzione della Regione Toscana a quel mondo di impegno, di volontariato e di successi che lo sport ha sempre rappresentato nella nostra regione - dice l'assessore al welfare e allo sport Salvatore Allocca - Attraverso l'attribuzione di questo riconoscimento non si vuole soltanto premiare una eccellenza in questa o quella disciplina, ma anche il valore complessivo di un movimento e di una presenza diffusa che caratterizza molte delle nostre province.
Non a caso la Toscana si pone ai primi posti della graduatoria nazionale della "sportività" e questa elemento è indice di una qualità della vita che trova nella pratica sportiva una sua espressione non certo marginale».
Ecco i dodici sfidanti per il Pegaso per lo sport 2014.
CHIARA BAZZONI (atletica). Nata ad Arezzo, 29 anni, tesserata per l'Esercito, ha vinto la medaglia d'oro ai Giochi del Mediterraneo 2013 nei 400 metri e nella staffetta 4x400; l'oro agli Assoluti nei 400 indoor e outdoor, la staffetta 4x400 e la 4x200 indoor.

PIER ALBERTO BUCCOLIERO (paracanoa). Tarantino di nascita, 26 anni, tesserato per la Comunali Firenze, vincitore nel 2013 di 6 titoli italiani e della medaglia di bronzo ai Mondiali di paracanoa a Duisburg.

VINCENZO MONTELLA (calcio). Nato a Pomigliano d'Arco 39 anni, ex attaccante di Empoli, Genoa, Sampdoria, Roma, Fulham e della Nazionale azzurra, da due stagioni allena la Acf Fiorentina dopo essere stato sulla panchina della Roma e del Catania.

SARA MORGANTI (equitazione). Nativa di Castelnuovo Garfagnana, 39 anni, è atleta paralimpica nella specialità del dressage. Nel 2013 ha vinto il titolo italiano e la medaglia di bronzo agli Europei nell'individuale tecnico e nel freestyle.

STEFANO OPPO (canottaggio). Atleta della Canottieri Firenze, 19 anni, nativo di Oristano, ha conquistato nel 2013 due titoli mondiali fra i pesi leggeri: sul quattro senza under 23 e sull'otto assoluto.

TOMMASO RAINALDI (pattinaggio artistico). Grossetano tesserato per lo Skating Club Grosseto, è uno dei giovani azzurri più promettenti e si è laureato quest'anno campione del mondo juniores nella specialità degli esercizi obbligatori.

RICCARDO TEMPESTINI (pallanuoto). Fiorentino, 52 anni, dopo essere stato a lungo giocatore e allenatore della Rari Nantes Florentia è attualmente alla guida della squadra maschile del Pro Recco che ha vinto lo scudetto, la Coppa Italia e la Supercoppa europea 2013.

FABIO TURCHI (pugilato). Fiorentino, 20 anni, è l'astro nascente della boxe italiana. Nel 2013 ha vinto la medaglia d'oro nei pesi massimi ai Giochi del Mediterraneo.

DIEGO ULISSI (ciclismo). Nato a Cecina, 24 anni, è corridore professionista dal 2010; quest'anno ha collezionato 6 vittorie fra le quali una tappa nella Settimana internazionale Coppi-Bartali; una nel Giro di Polonia; la classica Milano-Torino; la Coppa Sabatini di Peccioli, Pisa; e il Giro dell'Emilia. Fra le altre corse disputate: la Milano-Sanremo, la Liegi-Bastogne-Liegi e il Giro di Spagna. Inoltre ha indossato la maglia azzurra ai Mondiali in Toscana.

IRENE VECCHI (scherma). Livornese, 24 anni, è sciabolatrice della Fides Livorno. Nel 2013 ha collezionato la medaglia di bronzo ai Mondiali assoluti di Budapest 2013 e altri due bronzi - individuale e a squadre - agli Europei.

CIRCOLO TENNIS PRATO (tennis). Campione d'Italia a squadre di serie A/1 femminile).

SOCIETA' APUANIA CARRARA (tennis tavolo). Campione d'Italia a squadre maschile.

Fonte: Comunicato stampa
Toscana: Pegaso per lo sport, si apre la sfida per il titolo 2014
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento