Diretta streaming

Con la Quaresima torna in Battistero anche l’appuntamento con la «lectio divina» quaresimale proposta dal cardinale Giuseppe Betori. Un percorso spirituale che quest’anno si arricchisce di una importante collaborazione musicale con la Scuola di Musica di Fiesole. Le meditazioni infatti saranno incentrate sul racconto evangelico della crocifissione e saranno accompagnate dal noto capolavoro di Haydn, «Le sette ultime parole di Cristo sulla croce» scritto per la cattedrale di Cadice come accompagnamento alle liturgie del Venerdì Santo.

«La santità, nella sua realtà più profonda, è un martirio, in quanto implica una cessione della propria persona per accogliere in sé quella di Cristo. Un passaggio difficile per l’uomo contemporaneo, preda dell’ebbrezza dell’affermazione di sé ad ogni costo, sedotto dal pensiero che il proprio io sia tutto. Il contrario del martire, il quale ritiene che il proprio io sia un bene da donare e non da trattenere egoisticamente per sé, per acquisire un’assimilazione più piena al Signore, diventando una cosa sola con lui».
Così il cardinale Giuseppe Betori ha invitato a riflettere sulla santità, durante la Messa celebrata in Cattedrale nella festa di Tutti i Santi.

Il ricordo delle vittime e delle devastazioni, ma anche il grazie ai tanti che da ogni parte del mondo accorsero a Firenze per aiutarla a liberarsi del fango e a ripartire, è stato al centro dell'omelia della Messa celebrata stamani in Santa Croce dall'arcivescovo di Firenze, il card. Giuseppe Betori. Con lui hanno concelebrato tanti vescovi toscani e alcuni che 50 anni fa, come lo stesso Betori, furono tra gli «angeli del fango».

Prende forma nel quartiere di Novoli la 'Casa della Carità' il condominio solidale dedicato ad anziani soli, bambini e persone svantaggiate. Si tratta di un progetto innovativo, nella forma e nella gestione, nato per dare una riposta concreta all'esigenza di servizi e housing sociale in uno dei quartieri periferici più popolosi di Firenze.