Toscana Oggi Tv

Toscana Oggi Tv stampa

I servizi e le interviste della redazione di Toscana Oggi

«Papa Francesco ha una grande considerazione per la memoria di don Lorenzo Milani, per la sua figura, per quello che egli ha rappresentato e che ancora può rappresentare per la Chiesa di oggi». Lo afferma il card. Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze, in un’intervista realizzata da Radio Toscana

L'Istituto di Cultura e Archeologia delle Terre Bibliche della Facoltà Teologica di Lugano e l’Università della Svizzera Italiana di Lugano hanno condotto uno scavo archeologico nella grotta 11Q di Qumran diretto da Marcello Fidanzio, direttore del settore Ambiente Biblico, e da Dan Bahat, archeologo israeliano di fama mondiale.
Scopo principale della campagna è stato di completare l’indagine archeologica e preparare la pubblicazione riassuntiva di tutti gli scavi alla grotta 11Q. Lo scavo ha permesso di ricostruire la stratigrafia e documentarla secondo gli standard archeologici attuali, mentre sono stati ritrovati alcuni materiali come frammenti di tessuti di lino, come quelli che avvolgevano i Rotoli del Mar Morto, resti di manufatti in pelle e in legno, fibre di palma, piante medicali, ossa animali. E infine è stata scoperta l’esistenza di una camera superiore, fino ad ora sconosciuta, all’interno della grotta.
Alla «spedizione» ha partecipato anche Chiara Mariotti, lunigianese, mamma di tre figli, insegnante di religione nella Diocesi di Massa Carrara-Pontremoli e «licenzianda» in Teologia biblica a Firenze presso la Facoltà Teologica dell’Italia Centrale. Le abbiamo chiesto di raccontarci qualcosa di questa entusiasmante esperienza.

Non è un manuale di enologia o di cucina nel senso classico. «I segreti della cucina toscana» è piuttosto una raccolta di storie, di curiosità, di tradizioni, di personaggi che hanno a che fare con la buona tavola toscana. Curato dal giornalista bolognese Stefano Andrini e dal direttore di Toscana Oggi Andrea Fagioli, il libro, suddiviso secondo aree geografiche, ha preso vita grazie al contributo di tanti: scrittori, studiosi, artisti, personaggi dello spettacolo, chef stellati, sindaci. Due nomi fra tutti: il cantante Sting e il conduttore Carlo Conti.
In questa puntata dell'«Intervista» Andrea Fagioli racconta come è nata l'idea di questo volume, legato dal filo conduttore del cibo, che non è mai solo un pretesto per riempirsi la pancia, ma anche una rivoluzione delle relazioni sociali
Intervista di Lorella Pellis. Montaggio di Matteo Fagioli.

Dal 28 aprile al 1° maggio l’Azione cattolica italiana celebra a Roma la sua XVI assemblea nazionale per il rinnovo delle cariche, che avrà per tema “Fare nuove tutte le cose. Radicati nel futuro, custodi dell’essenziale” e che segna tra l’altro l’inizio delle celebrazioni per il 150° anniversario dalla fondazione. Il giorno più atteso è domenica 30 per l’incontro in piazza San Pietro con papa Francesco, di ritorno dalla visita in Egitto.
Al pari delle altre realtà associative regionali, anche l’Ac toscana si è avvicinata a questo evento attraverso le assemblee diocesane che hanno consentito il rinnovo di presidenze e consigli. In regione l’Ac è presente in tutte le diocesi con 270 associazioni parrocchiali e 9.300 aderenti: una realtà ancora consistente ma da rilanciare a partire dalla consapevolezza del significato dell’adesione, come spiega in questa intervista Giovanni Pieroni, confermato delegato regionale lo scorso 18 marzo.

Cinquant’anni fa nasceva a Firenze la Comunità di Gesù. Una comunità di laici al servizio del Vangelo voluta da monsignor Giuliano Agresti, in risposta al rinnovamento della Chiesa aperto dal Concilio Vaticano II. La co-fondatrice, Leda Minocchi, ne condivise l’ispirazione. Per lei, che da pochi giorni ha compiuto novant’anni, questo anniversario è anche l’occasione per raccontare le ragioni di una scelta di vita. Una vita a servizio di Dio, a servizio della Chiesa; una vita di testimonianza del Vangelo nel mondo, in mezzo agli uomini e le donne del nostro tempo.
Intervista di Riccardo Bigi. Montaggio Matteo Fagioli

La Chiesa fiorentina inizia un Cammino sinodale su "Evangelii Gaudium", rispondendo all'invito rivolto da Papa Francesco nel discorso tenuto nella Cattedrale di Firenze, il 10 novembre 2015, durante il Convegno Ecclesiale Nazionale.
Nel video alcuni passaggi di quel discorso, con il richiamo del Papa a "uscire" e a "innovare con libertà": le immagini abbinate al testo mostrano alcune realtà della diocesi di Firenze che corrispondono all'immagine di Chiesa proposta nell'Esortazione Apostolica "Evangelii Gaudium", e alcuni dei luoghi (le "periferie esistenziali") in cui il Papa ci chiede di portare la gioia del Vangelo. Alcune interviste danno un'idea di come si possa iniziare a condividere il “sogno di Chiesa”; al termine, l’invito del Cardinale Giuseppe Betori, Arcivescovo di Firenze, a "metterci in cammino", insieme, sotto la guida della Parola di Dio, aperti all'ascolto, portando ciascuno doni ed esperienze da offrire agli altri.