Toscana Oggi Tv

Toscana Oggi Tv stampa

I servizi e le interviste della redazione di Toscana Oggi

Un Paese dove un abitante su tre è un profugo. Cifre ben più pesanti da quelle con cui si trovano a fare i conti l'Italia e l'Europa, e che riguardano una terra che ha già vissuto negli anni passati la tragedia della guerra civile. Si tratta del Libano, oggi alle prese con l'esodo di massa dai siriani dopo aver accolto in passato mezzo milione di palestinesi. Eppure ancora oggi la "terra dei cedri" si distingue per la sua tradizione di accoglienza e di convivenza multiconfessionale, che ha resistito anche al lungo conflitto. Ce ne parla in questa intervista mons. Hanna Alwan, vicario patriarcale per gli affari giuridici della Chiesa maronita, in Toscana per partecipare alla serie d'incontri «Costruire la pace è possibile. Insieme per conoscere e capire», promossi dalla diocesi di San Miniato.
Intervista di Marco Lapi

Negli anni '70 la sinistra italiana ammise che il terrorismo delle Brigate Rosse faceva parte del proprio "album di famiglia". Intervistato dal Corriere della Sera, l'imam di Firenze e presidente dell'Ucooi Izzedin Elzir riconosce che i terroristi fanno parte del mondo musulmano: "Noi riconosciamo questa malattia e combatterla insieme. La comunità islamica deve collaborare per la sicurezza, è nostro dovere religioso e civile denunciare chi organizza attentati, e non dare nessun tipo di appoggio logistico". A Firenze la comunità islamica ha siglato un patto con il Comune che prevede, tra le altre cose, che il sermone del venerdì venga fatto in arabo e in italiano.
Intervista di Riccardo Bigi

La legge sul «Dopo di noi» e il volto della speranza: sarà questo il tema del convegno organizzato dal movimento associativo www.dirittovitadignitosa.it che si occupa dei diritti delle persone con disabilità gravi e gravissime. Il quinto convegno nazionale si svolgerà in forma di tavola rotonda, in cui associazioni e persone coinvolte in questa realtà potranno confrontarsi con i rappresentanti delle istituzioni. L’incontro si svolge venerdì 20 gennaio dalle 10 alle 13 nella Sala Fabiani di Palazzo Medici Riccardi (via Cavour 1, Firenze). Ci saranno i saluti del cardinale Giuseppe Betori e di Sara Funaro, assessore al welfare del Comune di Firenze e le relazioni di Emanuela Navarretta, docente di diritto civile al Sant’Anna di Pisa; Stefania Saccardi, assessore regionale alla sanità; Alessandro Giovannini, docente di diritto a Siena e Pisa. Introduce e coordina Alberto Guerrieri. Il convegno è promosso in collaborazione con Comune di Firenze, Regione Toscana, Univerità Sant’Anna di Pisa, Studio Giovannini e Partners e con il coinvolgimento di associazioni e organizzazioni di rappresentanza delle persone disabili.
Intervista di Riccardo Bigi

Potrebbe funzionare l’ipotesi di nuovi Cie secondo il modello avanzato dal ministro dell’Interno Marco Minniti. Ne è convinto il sindaco di Prato Matteo Biffoni, delegato Anci per l’immigrazione, che non chiude così ai Centri di identificazione ed espulsione.
Il Governo vorrebbe realizzare un Cie in ogni regione del Paese per gestire la spinosa questione dei migranti irregolari. Le modalità operative verranno discusse a breve ma dal Viminale trapelano già i primi dettagli del piano: strutture piccole, organizzate in modo trasparente e nel rispetto dei diritti delle persone. Aspetti che Biffoni si dice pronto ad appoggiare a patto che i nuovi Cie «non siano una fotocopia di quelli del passato».
Intervista di Giulia Ghizzani

È ambientato in Toscana il secondo romanzo a tinte gialle di Giovanna Buccella. In questa puntata dell'«Intervista» (programma prodotto dalla redazione di Toscana Oggi e in onda anche su Tsd Arezzo e Tv Prato) la giovane scrittrice mugellana si racconta raccontandoci come è nata l'ispirazione per «La maledizione del Cardinale» e svelandoci cosa bolle in pentola per il futuro.
Intervista di Lorella Pellis.

Sul non facile fronte della salute mentale le direttive a livello regionale ci sono, soprattutto quelle previste dell’ultimo Piano socio sanitario della Toscana, ma in molti territori sono scarsamente attuate e mediamente la percentuale di spesa nel settore rispetto a tutto il comparto sanitario è ben lontana dal raggiungere la soglia prevista. È quanto è emerso dall’ormai tradizionale convegno annuale promosso dal Coordinamento toscano delle associazioni per la salute mentale, che comprendono sia i familiari che gli utenti. Ce ne parla in questa intervista il vicepresidente Galileo Guidi.
Intervista di Marco Lapi

Le temperature sotto zero di questi giorni hanno fatto gelare anche l'acqua dell'Arno: ecco il ghiaccio sulla sponda sud del fiume, tra il Ponte da Verrazzano e il Ponte San Niccolò, in un video girato alle 8 del mattino del 10 gennaio 2017

La nuova presidente dell'Istituto degli Innocenti, Maria Grazia Giuffrida, racconta l'impegno della struttura nata a Firenze nel '400 per prendersi cura dell'infanzia abbandonata. Una storia di accoglienza che è cambiata attarverso i secoli, ma non si è mai interrotta: ancora oggi l'Istituto degli Innocenti è luogo di sostegno per bambini e per madri in difficoltà, ma anche centro di formazione, documentazione, ricerca a sostegno delle politiche e dei servizi per l'infanzia
Intervista di Riccardo Bigi