Per superare il trauma dell'operazione

Denis Biondi, 47 anni, ha passato un delicatissimo intervento chirurgico. Per asportare un tumore tra l’esofago e lo stomaco. All’inizio, come succede spesso, ha sottovalutato i sintomi. Poi è piombato d’improvviso nel percorso che l’ha portato al Cisanello di Pisa dove è il Centro regionale di riferimento per la chirurgia dell’esofago. E qui ha scoperto una vera e propria eccellenza della sanità regionale. Per ringraziare i medici e per aiutare i pazienti che dovranno affrontare il suo stesso difficile percorso ha pensato ad un’associazione. Così è nata a Pisa nell’agosto scorso «Obiettivo Esofago». Una difficile esperienza personale sta diventando una bella storia di volontariato. Per questo ha voluto raccontarcela in questa intervista.
Intervista di Simone Pitossi