Toscana
stampa

Anci e Uncem Toscana: al via la protesta civile dei piccoli Comuni toscani

Anci e Uncem Toscana lanciano una mobilitazione di 10 giorni che culminerà con una maratona web il 19 aprile. Sotto accusa Patto di stabilità, Tares, Imu e Spending review

Percorsi: Comuni - Fisco - Imu
Parole chiave: spending review (40), tares (5), patto stabilità (4)

Sarà una mobilitazione lunga dieci giorni e vedrà protagonisti i piccoli Comuni toscani sotto i 5000 abitanti. A lanciare questa «protesta civile» Anci e Uncem Toscana, che denunciano uno «scenario drammatico» e mettono sotto accusa Patto di stabilità, Tares, Imu e Spending review.

Tante le iniziative in ponte: al momento sono già definiti due eventi locali, il 10 aprile a Londa (Firenze) e il 18 a Pitigliano (Grosseto), e altri ne seguiranno nei prossimi giorni. La mobilitazione si concluderà con una maratona web, il prossimo 19 aprile, che si svolgerà nella sede di Uncem Toscana, in via Cavour 5, a Firenze, con una serie di collegamenti in videoconferenza da diverse località regionali.

L’evento, che inizierà alle 13 e si snoderà per buona parte del pomeriggio, prevede gli interventi di amministratori locali, esponenti del mondo sindacale e delle associazioni di categoria. L’iniziativa sarà condotta da Oreste Giurlani (presidente di Uncem Toscana) e Pierandrea Vanni (coordinatore consulta piccoli comuni di Anci Toscana) e moderata da alcuni giornalisti.

Fonte: Comunicato stampa
Anci e Uncem Toscana: al via la protesta civile dei piccoli Comuni toscani
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento