Toscana
stampa

Avis Toscana: donazioni di sangue in discesa. Assemblea regionale a Piombino

Sono 117.381 le donazioni Avis in Toscana nel 2015, diminuiscono dell’ 1,18% rispetto all’anno precedente. Sono alcuni dei dati che verranno presentati nella relazione dell’Assemblea di Avis Toscana che si svolgerà a Piombino, in località Poggio all’Agnello, i prossimi sabato 9 e 10 aprile.

Parole chiave: avis (8), donatori sangue (3)
Avis Toscana: donazioni di sangue in discesa. Assemblea regionale a Piombino

Tema di approfondimento per questa quarantacinquesima edizione sarà “La qualità della donazione”. I lavori si apriranno sabato mattina alle ore 9.00 con la relazione morale del Consiglio, a cura del presidente Agnolucci e dagli interventi delle Autorità.

“Il gesto della donazione, come l'abbiamo vissuta sino a ora, andrà riletto ponendo l'accento sulla qualità e su come, noi di Avis, ci dovremo attivare in concreto per far sì che la donazione dei nostri volontari sia tale. Così Adelmo Agnolucci, presidente di Avis Toscana, che sottolinea: “avremo modo di discutere su: il nuovo decreto di selezione del donatore, l'andamento dei soci e delle donazioni- che richiedono molta attenzione-, la donazione differita e quella di plasma. Dovremo inoltre capire se le ragioni della diminuzione delle donazioni sono dovute alla chiusura delle Unità di Raccolta associative, alle sospensioni causate dallo Chagas e dallo Zika Virus, oppure ancora dal nuovo questionario anamnestico unico per tutti i Centri Trasfusionali, o da altro ancora. Ciò che emergerà dai lavori sarà il nostro indirizzo per l'interlocuzione del prossimo anno con le istituzioni sanitarie toscane. Inoltre – prosegue Agnolucci - c’è molto da fare in termini di sensibilizzazione delle persone. Convincere a dedicare una parte del proprio tempo per il bene degli altri è una grande sfida del nostro tempo, ma noi continueremo a farlo consci che le nuove generazioni possano compierlo come un normale gesto di cittadinanza attiva e solidale.”

Numero totale di soci Avis in Toscana: il numero dei soci nel 2015 è 77.639. I donatori che hanno donato nel 2015 sono stati 60.982.

I nuovi soci Avis: nel 2015 sono stati 7.443 contro gli 8.337 rilevati nel 2014, subendo un calo del 10,7%. Sono in prevalenza giovani tra i 18 e 35 anni. 54,5%, sono uomini 45,5% donne.

I territori: rispetto allo scorso anno, la crescita ha prevalentemente interessato la provincia di Pistoia dove è stato realizzato un incremento di donazioni del 6,6%, segue la provincia di Siena con un incremento del 4,8%, la zona della Versilia con un più 3% ed infine la zona Empolese con un incremento di quasi il 2%. Invece un aumento più contenuto si registra nella provincia di Grosseto con un più 0,02%. Mentre in quella di Arezzo si rileva un calo di appena lo 0,6%, pertanto si può dire che le donazioni sono rimaste praticamente invariate rispetto ai valori dello scorso anno. Le aree che nel 2015 sono state maggiormente interessate da un decremento di donazioni, sono la provincia di Pisa con un calo del 9,2%, quella di Prato dove il calo delle donazioni si attesta sul 5%, mentre nella provincia di Livorno e di Massa Carrara la contrazione si aggira intorno al 3%, il calo è più contenuto nella provincia di Firenze dove risulta pari all’1,8%. Meno rilevante è il calo di oltre il 10% (- 32 donazioni rispetto al 2014) nella zona di Lucca data la minor entità delle donazioni rispetto alle altre aree del territorio regionale.

Le donazioni per Area Vasta:  le Avis dell’Area Vasta Centro e dell’Area Vasta Sud Est complessivamente aumentano realizzando entrambe un incremento, rispetto al 2014, di circa lo 0,5%, mentre l’andamento negativo riguarda l’Area Vasta Nord Ovest dove invece si registra un calo complessivo di donazioni del 3,6% rispetto al 2014.

Fonte: Comunicato stampa
Avis Toscana: donazioni di sangue in discesa. Assemblea regionale a Piombino
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento