Toscana
stampa

Caldo in Toscana: Coldiretti, frutta e verdura per difendersi dai colpi di calore

Fine settimana da bollino rosso in Toscana con le temperature che rischiano di sfiorare i 40 gradi provocando ripercussioni sulla salute delle persone più a rischio come gli anziani ed i bambini che sono più soggetti ai colpi di calore e nei confronti di tutti coloro che soffrono di insonnia. Almeno 500 mila in Toscana. 

Percorsi: Agricoltura - Ambiente - Toscana
Parole chiave: caldo (2), coldiretti (103)
Caldo in Toscana: Coldiretti, frutta e verdura per difendersi dai colpi di calore

E' quanto afferma la Coldiretti Toscana che, in riferimento all'invasione dell'anticiclone subtropicale Ciclope, ha elaborato un vademecum da seguire per favorire il raffreddamento del corpo ed evitare la disidratazione attraverso comportamenti corretti ed una giusta alimentazione (info su www.toscana.coldiretti.it).

Per prima cosa è bene seguire alcune regole di buon senso e ridurre al minimo le esposizioni ai raggi solari, specie nelle ore centrali della giornata, vestirsi con abiti leggeri chiari di cotone o in altre fibre naturali, faredocce tiepide, stare in luoghi ombreggiati, truccarsi in modo leggero ed usare profumi con essenze naturali, ma soprattutto un'alimentazione con acqua e cibi rinfrescanti come frutta e verdura di stagione, ricche di potassio, calcio e ferro, indispensabili per rinvigorire l'organismo e reintegrare acqua e sali minerali persi con l'eccessiva sudorazione.

Di aiuto anche il consumo di latte fresco caldo prima di andare a letto, poiché, oltre a diminuire l’acidità gastrica, agisce positivamente durante la digestione. E ancora, un buon dolce ricco di carboidrati semplici oppure infusi e tisane dolcificati con miele.

Da evitare il consumo di alimenti conditi con molto pepe e sale, curry, paprika ed anche patatine in sacchetto, salatini, alimenti in scatola e minestre con dado da cucina. Meglio evitare anche caffè e superalcolici, storici nemici del sonno. Stop, almeno fino a settembre, anche agli alimenti in scatola.

Alla buona alimentazione - spiega Coldiretti - vanno accompagnate regole di buon senso nell’esposizione al sole soprattutto all’inizio della stagione. E’ quindi importante conoscere il proprio fototipo ed utilizzare creme adeguate alla propria pelle, soprattutto su bambini, ridurre al minimo le esposizioni ai raggi solari, specie nelle ore centralidella giornata, non esporsi al sole con profumi ed essenze e - conclude Coldiretti - utilizzare indumenti adeguati (cappelli, magliette, occhiali).

Fonte: Comunicato stampa
Caldo in Toscana: Coldiretti, frutta e verdura per difendersi dai colpi di calore
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento