Toscana
stampa

Le elezioni di domenica 26 e lunedì 27 maggio 2013

Campi Bisenzio: si chiude l’«era Chini»

Un nuovo sindaco per Campi Bisenzio. Il comune, in provincia di Firenze, va alle urne il 26 e 27 maggio per eleggere il nuovo sindaco e il consiglio comunale.

Dopo vent’anni si chiude l’era di Adriano Chini (è stato primo cittadino dal 1990 al 2004 e dal 2008 ad oggi) e il centro-sinistra si presenta all’insegna della discontinuità: Pd, Idv, Sel e lista civica sostengono la candidatura a sindaco di Emiliano Fossi (Pd), uscito vincitore dalle primarie di coalizione di novembre. Chini in quell’occasione sosteneva un altra candidata, il vice-sindaco Serena Pillozzi.

A contendersi la poltrona ci sono poi Paolo Gandola per il centro destra (Pdl, Uniti per Campi e Toscana Granduacale), Giovanni Brandino (lista civica Comune Amico), Alessandro Tesi (Alleanza Cittadina per Campi), Niccolò Rigacci (Movimento Cinque Stelle) e Michele Di Paola (Rifondazione Comunista).

Le liste che corrono per il consiglio comunale in totale sono 11. Nel caso di Gandola, Brandino e Tesi si tratta di politici ormai esperti in quanto consiglieri comunali uscenti; Niccolo Rigacci di professione informatico è forse la novità, scelto dopo l’exploit dei grillini alle politiche di febbraio (a Campi il Movimento ha ottenuto il più alto numero di voti nella Piana) mentre Rifondazione ha fatto una scelta ancora differente: Michele Di Paola è un operaio della Gkn Driveline. Rispetto al 2008 lo scenario politico ma soprattutto quello socio-economico campigiano è cambiato e non è escluso che potrebbe esserci un ballottaggio fra Fossi e uno degli sfidanti.

Campi Bisenzio: si chiude l’«era Chini»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento