Toscana
stampa

Capodanno Toscano: Giani, «storia, identità e bellezza. La Toscana è questa»

«Buon 2017 a tutti». Con queste parole il presidente del Consiglio regionale, Eugenio Giani, ha inaugurato l’inizio dell’anno secondo il calendario che lo fa coincidere con l’annunciazione della nascita di Gesù.

Capodanno Toscano: Giani, «storia, identità e bellezza. La Toscana è questa»

“Da ora in poi il 25 marzo sarà sempre una festa per la Toscana” ha detto il presidente alla cerimonia che si è svolta a Pisa, nella centralissima piazza dei Cavalieri, dopo il minuto di silenzio in memoria delle vittime degli attentati di Bruxelles e delle studentesse italiane morte in Spagna. Accanto al presidente, il consigliere segretario dell’ufficio di presidenza Antonio Mazzeo.

Al rintocco delle campane a mezzogiorno, mentre quattro paracadutisti della Folgore atterravano in piazza per consegnare le bandiere italiana, della provincia di Pisa, del Comune e quella del Capodanno pisano (alle 13 issata sul pennone del Ponte di Mezzo), il presidente ha ricordato come “Firenze, Pisa e Siena mantengono viva da tempo la tradizione religiosa medievale che festeggiava l’inizio dell’anno proprio oggi, con manifestazioni, cortei, eventi e visite. Da oggi e per gli anni a venire – ha continuato Giani - tutta la Toscana celebrerà la propria identità, oltre ogni campanilismo, coinvolgendo tutti i territori per valorizzarne specificità ed eccellenze”.

“È gettando lo sguardo al futuro, forti di radici e storia così alte, che portiamo nel mondo la Toscana più bella”, ha concluso ringraziando l’amministrazione cittadina e il sindaco Marco Filippeschi.

Fonte: Comunicato stampa
Capodanno Toscano: Giani, «storia, identità e bellezza. La Toscana è questa»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento