Toscana
stampa

Coldiretti, visita ad Arezzo per i consiglieri ecclesiastici

«La Coldiretti ha un ruolo importante in campo economico e di tutela e promozione delle imprese agricole, ma ha anche un fondamentale ruolo sociale, essendo parte attiva nell’associazionismo cattolico». Proprio in questo quadro si è realizzato oggi  - spiega il direttore di Coldiretti Arezzo, Mario Rossi, il terzo incontro itinerante dei Consiglieri Ecclesiastici  regionali Coldiretti in visita ad Arezzo.

Percorsi: Agricoltura
Parole chiave: Coldiretti (103)

La giornata, dopo un primo passaggio presso la federazione Coldiretti di Arezzo, è stata vissuta dei sacerdoti presso l’agriturismo La Colmata di Montagnano, in Valdichiana, dove il direttore Rossi ha descritto l’attività di Coldiretti Arezzo, ed ha ascoltato gli interventi e le testimonianze dei sacerdoti, guidati da don Gabriele Gerini, consigliere ecclesiastico regionale. Poi pranzo presso l’agriturismo a base di prodotti tipici del territorio.

«La grande forza di Coldiretti Arezzo – ha spiegato il direttore Rossi nel corso del suo intervento, che ha anche evidenziato le iniziative principali che Coldiretti Arezzo sta portando avanti – si concretizza anche nella capacità di coniugare, con le  nostre iniziative quotidiane, redditività e solidarietà, bene aziendale e bene collettivo, produzione di qualità a servizio dei cittadini: un modello di sviluppo innovativo, oggi di fatto quasi rivoluzionario, che fa prevalere gli interessi generali, la dimensione sociale, la coscienza civile, la responsabilità d’impresa».

Rossi si è anche soffermato «sulla riscoperta del territorio con il suo patrimonio paesaggistico e culturale, che fa crescere anche l’attenzione verso le piccole e medie imprese che oggi rendono distintivo il Made in Italy, che ha conquistato primati nella qualità, nella tipicità e salubrità delle produzioni in tutto il mondo».

«Si è trattato di una giornata di grande valore, un vero e proprio viaggio studio a tutti gli effetti  - lo ha definito poi, nel suo intervento, Don Gabriele Gerini - dedicato al delicato, ma fondamentale, rapporto tra economia e qualità della vita, che sul nostro territorio toscano e aretino,  abbiamo visto, viene coniugato cosi mirabilmente, anche alla luce dei valori cristiani, con il valore aggiunto rappresentato dall’azienda agricola saldamente legata al territorio e ai suoi abitanti».

Don Gerini ha parlato infine di «una profezia della terra, che va ascoltata ed accolta perché ci fa intravedere e discernere i segni dei tempi: il valore aggiunto proprio della terra come soggetto sociale ed economico  e dell’agricoltura come portatrice di valori etici durevoli e continuativi».

Molto apprezzato dalla delegazione ecclesiastica anche il ruolo e il lavoro dell'agriturismo La Colmata, nel cuore della Valdichiana, guidato da Antonietta Mercurio, che, oltre all’attività agrituristica,  utilizza la fertile terra a disposizione per coltivare seminativi e ortaggi di qualità.

La Mercurio ha descritto la sua azienda: «Siamo impegnati su tanti fronti, dalla produzione alla ristorazione, all’agriturismo, abbiamo anche partecipato con grande entusiasmo all’Expo e in Malesia insieme a Coldiretti Arezzo, perché vogliamo valorizzare le nostre produzioni non solo a livello locale ma anche all’estero. La nostra storia aziendale -  ha concluso - è caratterizzata da creatività e originalità e dalla volontà e capacità di mettere sul mercato prodotti di alta qualità, e dalla realizzazione di attività multifunzionali sempre nel rispetto e nella valorizzazione dell’ambiente».

Fonte: Comunicato stampa
Coldiretti, visita ad Arezzo per i consiglieri ecclesiastici
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento