Toscana
stampa

Consiglio regionale: aula convocata per martedì 7 luglio

Inizio alle 15.30. All’ordine del giorno: sostituzione dei consiglieri Ceccarelli, Fratoni e Saccardi. Due comunicazioni del presidente Giani sul percorso storico nella sede del Consiglio e sull’Osservatorio sui rapporti Regione-Città metropolitana di Firenze. Interrogazione del consigliere Donzelli sulla vicenda del Forteto

Parole chiave: forteto (26)
Consiglio regionale: aula convocata per martedì 7 luglio

È convocata per domani pomeriggio, con inizio alle 15.30, la seduta del Consiglio regionale della Toscana. All’ordine del giorno la presa d’atto della decadenza dei consiglieri Vincenzo CeccarelliFederica Fratoni e Stefania Saccardi, nominati assessori nella nuova Giunta regionale dal presidente Enrico Rossi, e la loro sostituzione.

Successivamente, sarà esaminata la proposta di delibera recante modifiche alla deliberazione 10 marzo 2015, n. 17, “Dotazione organica di primo avvio delle strutture di supporto agli organismi politici del Consiglio regionale della decima legislatura”. All’ordine del giorno anche la designazione di cinque componenti del Consiglio di amministrazione, di un componente effettivo e di un componente supplente del Collegio sindacale di Fidi Toscana S.p.A.

Seguiranno l’interrogazione a risposta immediata presentata dal consigliere Giovanni Donzelli (Fratelli d’Italia), in merito alla sentenza del processo “Il Forteto”, e due comunicazioni del presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani. La prima sulla programmazione del percorso storico nella sede del Consiglio regionale; la seconda comunicazione relativa all’Osservatorio sui rapporti Regione-Città Metropolitana di Firenze.

Fonte: Comunicato stampa
Consiglio regionale: aula convocata per martedì 7 luglio
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento