Toscana
stampa

Consiglio regionale: ok a legge taglio consiglieri e abolizione vitalizio

La riduzione del numero dei consiglieri regionali e degli assessori, adesso, è a tutti gli effetti legge della Toscana.

La relativa proposta di legge statutaria è stata infatti approvata all'unanimità, in seconda deliberazione, questo pomeriggio dall'Assemblea regionale. La legge prevede anche l'abolizione del vitalizio. Il medesimo progetto di legge aveva avuto il via libera dell'Aula consiliare, in prima lettura, lo scorso 24 ottobre. Secondo lo Statuto regionale, tuttavia, esso necessitava di un'ulteriore approvazione. La legge impone la riduzione del numero dei consiglieri, a partire dalla prossima legislatura, a quaranta oltre il presidente della Giunta.

La riduzione interesserà anche l'Ufficio di presidenza, che dalla prossima legislatura sarà composto da soli cinque membri rispetto ai sette attuali, vale a dire dal presidente, da due vicepresidenti e da due segretari. Ad affiancare il presidente della Giunta regionale, invece, saranno al massimo otto assessori. Inoltre, sempre dalla prossima legislatura, verrà abolito il vitalizio dei consiglieri regionali e un'apposita legge disciplinerà nel dettaglio, su base contributiva, le forme di trattamento di cui beneficeranno i consiglieri regionali cessati dal mandato.

Consiglio regionale: ok a legge taglio consiglieri e abolizione vitalizio
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento