Toscana
stampa

Consiglio regionale: ok unanime a sostegno centri antiviolenza

Consiglio regionale della Toscana unanime per il sostegno ai centri antiviolenza. Il giorno dopo l'approvazione da parte della Camera dei Deputati della ratifica della convenzione di Istanbul, il Consiglio regionale ha votato all'unanimità una mozione presentata da numerosi consiglieri di maggioranza e di opposizione, e che vede come prime firmatarie Daniela Lastri e Lucia Matergi (Pd).

Parole chiave: femminicidio (5)

L'atto impegna la Giunta regionale a riconoscere ancora di più, alla luce dei ripetuti episodi di femminicidio, il ruolo dei centri antiviolenza operativi in Toscana; a, inoltre, «incrementare l'attenzione e il sostegno alle esperienze operative in Toscana, a creare una rete di servizi a supporto delle politiche di prevenzione e contrasto alla violenza di genere» e a inserire questi interventi nell'ambito dei livelli essenziali di assistenza sociale.

La Toscana si impegna poi a sostenere la proposta avanzata dal ministro per le Pari Opportunità sulla costituzione di un osservatorio nazionale sulla violenza e sulla creazione di una task force interministeriale, a sostenere il rinnovo del piano nazionale contro la violenza alle donne, a sollecitare campagne di sensibilizzazione. Su richiesta della consigliera Marina Staccioli (Gruppo misto) è stato infine inserito e approvato un emendamento che chiede di attivarsi presso il Governo per rivedere il quadro legislativo vigente sullo stalking.

Fonte: Asca
Consiglio regionale: ok unanime a sostegno centri antiviolenza
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento