Toscana
stampa

Difesa: accordo tra Aeronautica e Università Firenze su gestione risorse umane

Il capo di stato maggiore dell'Aeronautica militare, generale Pasquale Preziosa, e il magnifico rettore dell'università degli studi di Firenze, Alberto Tesi, hanno sottoscritto un protocollo d'intesa finalizzato a collaborare in attività di ricerca congiunte nel campo dell'innovazione relativa alla gestione, allo sviluppo e alla valorizzazione delle risorse umane.

Parole chiave: aeronautica militare (1)

L'accordo - spieg una nota - prevede in particolare la realizzazione di specifiche cooperazioni riguardo al trasferimento di modelli di ricerca-intervento in ambito Human Resource Management (Hrm).

Tale accordo consentirà la costruzione di modelli di analisi, monitoraggio e di verifiche successive (follow up) dei processi di gestione e valorizzazione del personale, la raccolta di elementi utili per orientare eventuali nuovi iter formativi, nonché project work innovation: progetti volti a sperimentare nuove metodiche e strumenti per lo sviluppo dell'innovazione nell'area gestione risorse umane. L'Aeronautica Militare considera il personale la risorsa più pregiata e la collaborazione con l'università permetterà di valorizzare le risorse umane attraverso un approccio scientifico ed innovativo.

L'Aeronautica Militare, già da tempo, ha individuato nella propensione all'innovazione, in particolare nell'area dello Human Resource Management, un elemento in grado di favorire i propri processi di crescita e di miglioramento continuo. Tale elemento si attua tramite l'ufficio generale per l'Innovazione Manageriale, un'unità organizzativa ad hoc di forza armata, unica nel panorama della Difesa.

Fonte: Asca
Difesa: accordo tra Aeronautica e Università Firenze su gestione risorse umane
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento