Toscana
stampa

Elezioni Viareggio: l’ex sindaco Betti torna in campo?

Il Pd regionale riabilita l’ex-sindaco di Viareggio Leonardo Betti che torna nel partito a tutti gli effetti. Così in meno di 24 ore le prime mosse verso le elezioni comunali saltano, trame e strategie sono tutte da rifare.

Percorsi: Elezioni - Politica - Viareggio

Facciamo un passo indietro. In seguito allo scioglimento del consiglio comunale di Viareggio (e l'arrivo del Commissario prefettizio) dell’ottobre scorso, il Partito Democratico con la Commissione territoriale di garanzia versiliese aveva inflitto, appena due settimane fa, all’ex-sindaco Leonardo Betti (renziano) la sospensione dal partito per 6 mesi, 4 mesi invece per la sua vice Chiara Romanini, 2 anni di sospensione infine per i due ex-consiglieri Maria Sandra Mei e David Zappelli.Oggi pomeriggio la sorpresa: è stato accolto il ricorso ai probiviri del Pd regionale, e così l’ex sindaco Betti e l'allora sua vice Romanini possono tornare nell'agone come rappresentanti del Pd a pieno titolo: quindi non è da escludersi anche una ricandidatura a sindaco dello stesso Betti. La posizione dei due ex-consiglieri invece è tutta un'altra, tanto che la sospensione parrebbe confermata.Potrebbe quindi sgonfiarsi in meno di 24 ore la candidatura di Luca Poletti che godeva dei favori di Giuseppe Dati, commissario del Pd di Viareggio, sconfessato di fatto dal Pd regionale con la decisione odierna. Ma a questo punto le molte anime del Pd di Viareggio chiedono al segretario regionale Dario Parrini di intervenire direttamente per individuare all’interno del partito una figura che metta tutti d'accordo. Siamo solo all’inizio di una fase elettorale che definire incandescente è un eufemismo.

Elezioni Viareggio: l’ex sindaco Betti torna in campo?
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento