Toscana
stampa

Epatite A in aumento anche in Toscana. Il Ministero: «Cuocere i frutti di bosco surgelati»

In aumento anche in Toscana, come nel resto d'Italia, i casi di epatite A, dovuti, secondo uno studio condotto dal Ministero della salute, ai frutti di bosco surgelati. E dunque la raccomandazione che arriva dal Ministero è quella di consumarli «sempre previa cottura, ad esempio, facendoli bollire per almeno 2 minuti».

Percorsi: Governo - Sanità - Toscana
Parole chiave: epatite a (1)

Da gennaio 2013 si sta assistendo in tutta Italia a un importante incremento del numero di casi di epatite A rispetto agli anni precedenti. Dal 1° gennaio al 30 giugno 2013, tramite il sistema di sorveglianza epidemiologica del Ministero è stato rilevato un aumento significativo di casi di epatite a: 448, rispetto a una media di 190 casi notificati nello stesso periodo nei tre anni precedenti. In Toscana, dal 1° gennaio ad oggi i casi di epatite A sono stati 83 (erano stati 19 in tutto il 2012 e 25 nel 2011), con un'impennata nel mese di settembre, in cui ne sono stati registrati 19.

Il Ministero della salute ha attivato una task force composta da esperti dello stesso Ministero, dell'Istituto Superiore di Sanità e dell'Istituto zooprofilattico sperimentale della Lombardia e dell'Emilia Romagna, Centro di referenza nazionale dei rischi emergenti in sicurezza alimentare. Scopo della task force era quello di individuare la possibile fonte di contaminazione, confermare le ipotesi di sospetta correlazione con il consumo di frutti di bosco surgelati e adottare le migliori strategie integrate di controllo.

Lo studio condotto dalla task force ha messo in evidenza una forte correlazione con il consumo di frutti di bosco surgelati assunti tal quali, o utilizzati come ingredienti nella preparazione di torte e gelati. Nel 35% delle segnalazioni, i pazienti hanno riferito di aver consumato questo prodotto. Da qui la raccomandazione del Ministero di consumare i frutti di bosco solo dopo averli fatti bollire per almeno 2 minuti. Altre analisi relative ai fattori di rischio sono ancora in corso da parte della task force ministeriale.

Fonte: Comunicato stampa
Epatite A in aumento anche in Toscana. Il Ministero: «Cuocere i frutti di bosco surgelati»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento