Toscana
stampa

Firenze, 2 mila scout in piazza Annigoni per il 70° dalla rinascita dopo il fascismo

Quasi duemila ragazzi e capi scout CNGEI, AGESCI e MASCI in piazza Annigoni a Firenze. Tra gli intervenuti anche il vicesindaco di Firenze, Cristina Giachi, e l'arcivescovo di Firenze, il card. Giuseppe Betori.

La pioggia non ha scoraggiato i quasi duemila scout che questo pomeriggio si sono ritrovati a Firenze, in piazza Annigoni, per celebrare i 70 anni dalla ripresa delle attivitàdopo lo scioglimento di tutte le associazioni scout italiane imposto dal Fascismo nel 1927. Fin dalla mattina, gruppi di volontari hanno allestito la piazza che intorno alle 15,30 si è riempita di lupetti, esploratori, rover, capi di Agesci, Cngei e Masci provenienti da tutta la provincia.

A portare il saluto delle istituzioni è stata la vicesindaca di Firenze, Cristina Giachi, che nel suo intervento ha esortato i ragazzi a far valere la propria scelta di essere scout, aiutando gli altri e stimolando a fare il meglio chi è chiamato a prendere decisioni nella nostra comunità. Dopo il saluto dell'arcivescovo di Firenze, Giuseppe Betori, è stata la volta delle testimonianze di chi, nel 1944, ha contribuito a far rinascire lo scautismo a Firenze, lasciandosi alle spalle i difficili anni della Giungla Silente, durante il quale le attività proseguirono clandestinamente e con grandi rischi e difficoltà. Per il Cngei è intervenuto Franco Paloschi, che proprio nel 1944 fu tra i primi a pronunciare la promessa scout nella rinata associazione della quale, per 62 anni, è stato socio attivo.

Fonte: Comunicato stampa
Firenze, 2 mila scout in piazza Annigoni per il 70° dalla rinascita dopo il fascismo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento