Toscana
stampa

Firenze: «Capannucce in città» supera i 3800 iscritti

L'adesione di numerose scuole pubbliche all'iniziativa che premia chi realizza il presepe. Il presidente Blasi: «La risposta migliore all'intolleranza». Il 5 gennaio la premiazione col Cardinale Betori nella chiesa di San Gaetano

Percorsi: Betori - Firenze - presepe
Firenze: «Capannucce in città» supera i 3800 iscritti

Tredicesima edizione da record per Capannucce in Città: le adesioni all'iniziativa che riporta al centro del Natale il suo vero significato, la nascita di Gesù rappresentata nel presepe, hanno superato quota 3800.

Parrocchie, scuole, gruppi, associazioni hanno aderito anche da fuori Firenze, con un'affettuosa partecipazione in particolare da Pistoia e dalla provincia di Pisa. Tuttisaranno tutti premiati dal Cardinale Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze, con un dono e un attestato di partecipazione durante la festa del 5 gennaio alle 16 alla chiesa di San Gaetano (via Tornabuoni/piazzetta Antinori).

Alla premiazione saranno presenti i rappresentanti del Comitato promotore di Capannucce in città: Paolo Blasi (presidente), Mario Razzanelli (segretario e fondatore), Cesarina Dolfi, Giorgio Fozzati, Riccardo Bigi. La cerimonia sarà accompagnata dalle note natalizie del Piccolo Coro Melograno

Il premio che riceveranno i partecipanti è della ditta Agape di Campi Bisenzio, gestita dalla famiglia Mannocci: una fedele rappresentazione lignea con calamita della Natività di Andrea Della Robbia (1479) conservata nella basilica del Santuario della Verna, immagine concessa dai frati francescani e da Frate Marco

“In questi 13 anni – racconta il segretario Mario Razzanelli – abbiamo registrato grande entusiasmo da parte dei bambini e delle loro famiglie. Se nella prima edizione avevamo 300 iscritti, il numerose crescente di iscrizioni registrate di anno in anno ci conferma che i fiorentini amano il presepe e la capannuccia”.

Numerosa la partecipazione da parte delle scuole, la maggior parte delle quali pubbliche, alcune provenienti anche da fuori Diocesi.

“E' la risposta migliore – sottolinea il presidente Paolo Blasi – a chi ha voluto vietare il presepe in alcuni istituti scolastici. Si è trattato solo di un atteggiamento di intolleranza che genera la violenza, l’opposto di quello che dovrebbe fare una scuola, ossia insegnare il rispetto per tutti, base poi del dialogo”

La cerimonia sarà allietata dalle note natalizie del Piccolo Coro Melograno.

Durante la premiazione, saranno presenti alcuni volontari Unitalsi che distribuiranno trenini di cioccolata per finanziare il viaggio a Lourdes per chi non se lo può permettere.

L’evento è finanziato grazie al contributo dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze.

Informazioni: info@capannucceincitta.it338 7593538

Fonte: Tog
Firenze: «Capannucce in città» supera i 3800 iscritti
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento