Toscana
stampa

Firenze, al via da domani «Novo modo» su ambiente, società, economia, legalità e giustizia

Prenderà il via domani, per andare avanti sino a domenica, l’edizione 2015 di Novo Modo – Responsabilità di tutti, che si terrà a Firenze presso l’ Auditorium di Sant’Apollonia (via San Gallo 25/a)

Percorsi: Firenze
Il sito di Novo Modo

Ambiente, società, economia, legalità, giustizia: Novo Modo si propone anche in questa seconda edizione come un’occasione per dialogare sui temi centrali del nostro tempo. Il collante dei tanti partner della manifestazione è infatti la comune passione per l’umano, l’impegno per la buona politica, la determinazione a superare localismo e interessi personali.

«Apprezzo molto l'idea che è alla base di Novo Modo – ha commentato in fase di presentazione l’assessore regionale all’Ambiente Federica Fratoni - perché in un mondo in cui la partecipazione è divenuta quasi esclusivamente virtuale, credo ci sia il bisogno di riscoprire i luoghi fisici dove ci si confronta e si affrontano tematiche fondamentali per il nostro vivere quotidiano e per le prospettive di questo Paese, di questo pianeta. Dobbiamo recuperare modalità nuove di vivere anche le disuguaglianze – ha continuato Fratoni - con la volontà di volerle superare in via definitiva.

La giornata di venerdì 23 ottobre prenderà il via alle 9.00 in Sala Auditorium con l’incontro sul tema «Diritti, giustizia, beni comuni»: saranno presenti Silvia Niccolai, professore ordinario di Diritto Costituzionale all’Università di Cagliari, Alberto Vannucci, direttore del Master in Analisi e Prevenzione della criminalità organizzata all’Università di Pisa e Tomaso Montanari, storico dell’arte e blogger italiano. L’incontro si svolgerà con una modalità laboratoriale: i relatori lanceranno dei temi che i partecipanti dovranno poi discutere in gruppi. I risultati e le proposte che emergeranno saranno poi discussi a partire dalle 12.15 nella lectio che sarà tenuta da Tonio Dell’Olio, dell’ufficio di presidenza di Libera.

Alle 10.40 invece in Sala Poccetti  ci sarà un incontro di approfondimento sul trattato Transatlantico tra Usa e Italia con Monica Di Sisto, portavoce della campagna Stop TTIP.

La stessa Di Sisto condurrà l’incontro che alle 15.30 affronterà i temi del commercio e dell’economia al quale parteciperanno Paolo Carnemolla, presidente Federbio, Alfio Curcio della cooperativa Beppe Montana – Libera Terra, Stefania Piccinelli per la campagna Make Fruit Fair e Vittorio Rinaldi del laboratorio di ricerca Arco dell’Università di Firenze.

Alle 17.30 torna a Novo Modo una ospite particolarmente attesa: Vandana Shiva, l’ecologista e attivista che parlerà di suolo, beni comuni e terra viva. L’evento è in collaborazione con Navdanya International.

A completare la giornata il workshop «Settore profit: regole, standard e certificazioni per il rispetto dei diritti umani».

Infine allo Spazio Alfieri (via dell’Ulivo 6), in collaborazione con Clorofilla Film Festival e col Festival Internazionale di «Cinema e Donna», alle 19.30 sarà proiettato «Eco des Femmes», il documentario di Carlotta Piccinini. La stessa autrice, insieme a Stefania Piccinelli già intervenuta nel pomeriggio, saranno presenti all’Alfieri.

I tre giorni di incontri saranno aperti a tutti ad ingresso libero: il programma è consultabile dal sito www.novomodo.org. Dallo stesso sito e da www.intoscana.it è possibile seguire la diretta streaming della tre giorni. L'evento è organizzato da Banca Etica, Acli, Arci, Caritas Italiana, Cisl, Fondazione Culturale Responsabilità Etica, Legambiente e da quest'anno anche di Libera – Associazione, nomi e numeri contro le mafie, Fairtrade Italia, CTM Altromercato, Scuola di Economia Civile, Polo Bonfanti Lionello.

Fonte: Comunicato stampa
Firenze, al via da domani «Novo modo» su ambiente, società, economia, legalità e giustizia
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento